Martedì, 24 Novembre, 2020

Frammenti di plastica dura, Conad richiama due lotti del suo cioccolato fondente

Cioccolato fondente extra richiamato dai supermercati Conad possibile presenza di plastica dura in due lotti Ritirato cioccolato fondente a marchio Conad: presenti frammenti di plastica
Esposti Saturniano | 07 Settembre, 2020, 14:28

La nota catena di supermercati ha dichiarato che: "Il continuo processo di controllo del nostro fornitore ha evidenziato la possibile presenza di frammenti di plastica dura all'interno del prodotto".

Per il cioccolato Fondente Noir, firmato proprio dalla stessa Conad, è stato quindi disposto l'immediato ritiro dagli scaffali di tutti i suoi negozi. È raccomandata la non consumazione del prodotto e la restituzione dello stesso presso i punti vendita della catena per il rimborso o la sostituzione. Il Ministero riferisce che il motivo del ritiro dal commercio sia imputabile alla probabile presenza di frammenti di plastica dura.

Il richiamo, lanciato ieri dal ministero, è per rischio fisico e si tratta delle tavolette di cioccolato fondente Noir-cioccolato extra 72% cacao che la Conad vende a proprio marchio.

La cioccolata, rivenduta sotto il marchio Conad viene prodotta dalla ditta Chocolats Halba Divisione di Coop nello stabilimenti di Salinenstrasse a Pratteln, in Svizzera. Nel corso dei prossimi giorni, dovrebbero essere analizzati tutti i lotti presenti in magazzino e si dovrebbe ripartire con la normale vendita delle tavolette di cioccolato fondente 72% di cacao Noir.

In un'apposita sezione del sito del Ministero della Salute vengono segnalati, in tempi brevi, gli avvisi di richiamo di prodotti tolti dal mercato dagli operatori, così da salvaguardare la salute dei consumatori.

Altre Notizie