Mercoledì, 27 Gennaio, 2021

Lazio, Immobile promette: "Qui a vita". E su David Silva…

Raggi: Ciro Immobile ritorna a Torre Annunziata. Cerimonia in Comune
Cacciopini Corbiniano | 11 Agosto, 2020, 10:40

Si gode le vacanze e aspetta di ricominciare la stagione, Ciro Immobile.

Con la vittoria del trofeo di miglior marcatore del calcio europeo per il 2019/20, Immobile sarà il terzo italiano, nonché il terzo appartenente a un club di Serie, ad aggiudicarsi l'agognata Scarpa d'Oro. Non sbaglia i toni, ha una sicurezza che convince.

Intervistato dall'edizione odierna del Corriere dello Sport, l'attaccante della Lazio Ciro Immobile si è soffermato sul proprio futuro e sulle voci di un interessamento del NapolI: "Ho intenzione di legarmi per sempre alla Lazio". Ma non ha messo alle spalle ancora la sua ultima e incredibile annata fatta di gol e successi: "Io davanti a Ronaldo e Lewandowski, bellissima sensazione". La cosa gli ha probabilmente negato la possibilità di strappare lo storico record di reti a Gonzalo Higuain, ma la cosa non gli ha lasciato rimpianti. Lo spogliatoio, i suoi equilibri prevalgono sul resto. "Il buon gruppo ha un'ottima memoria". "Non vedo l'ora che arrivi, noi prima che calciatori della Lazio siamo tifosi della Lazio". Prima che arrivassi alla Lazio, poi, i contatti col Napoli erano frequenti, ma per una ragione o per l'altra non siamo mai andati a dama. "Napoli è la città dove sono nato, il Napoli lo seguo sempre con affetto, ma quello che mi ha dato e mi sta dando la Lazio non ha prezzo".

Altre Notizie