Sabato, 23 Gennaio, 2021

Contagi di coronavirus aumentati di sette volte tra i bambini

Covid oggi Il Covid oggi colpisce soprattutto bambini e giovani
Evangelisti Maggiorino | 09 Agosto, 2020, 10:16

Per quanto concerne la fascia d'età che va da neonato ad adulto fino ai 24 anni, le percentuali sono le seguenti: l'1,2% i bambini fino a 4 anni, il 2,5% quelli tra 5 e 14 anni e il 9,6% tra 15 e 24 anni. Questo l'aggiornamento dell'Organizzazione mondiale della sanità, attraverso il sistema di sorveglianza globale per l'analisi dei contagi in base al sesso e all'età. Nel mondo i nuovi casi attivi sono 240.364, in totale dall'inizio della pandemia si hanno 18.854.287 casi confermati e 708.639 decessi. E' il messaggio rivolto ai giovani dal ministro della Salute Roberto Speranza, in un'intervista alla 'Stampa'. Ma c'è un aspetto che preoccupa in maniera particolare gli esperti: molto probabilmente c'è stato un aumento dei comportamenti a rischio dopo la fase in cui si è puntato ad un maggior distanziamento sociale. Il 19,4% di casi, invece, si verifica in adulti e anziani nella fascia 65-84 anni e il 3,4% dei contagi interessa pazienti oltre gli 85 anni di età.

E chiaro quindi che i giovani sono un veicolo di contagio potenziale pericolosissimo, e non tanto per se stessi.

Alla Cnn Murray ha infatti spiegato come il suo gruppo di lavoro stia esaminando gli studi sull'uso delle mascherine e come nella migliore delle ipotesi si possa così ridurre fino al 40% la diffusione del virus, un "effetto enorme che va sommandosi nel tempo".

Addirittura, sempre secondo quanto sostenuto dall'Oms, i nuovi dati Covid evidenziano come i casi si siano moltiplicati per sette tra bambini e neonati e per sei tra i giovani dal 24 febbraio scorso. Si tratta sicuramente dei soggetti che in queste settimane di riaperture hanno tenuto un comportamento più libero.

Altre Notizie