Sabato, 23 Gennaio, 2021

Battibeccò con Salvini, sfiduciata si dimette vicesindaco

Salvini sul palco di piazza Mazzini Salvini sul palco di piazza Mazzini
Deangelis Cassiopea | 09 Agosto, 2020, 03:07

"L'immigrazione controllata è un valore positivo, come in Svizzera, Germania, America, Australia", dice il segretario del Carroccio, che poi lancia la bordata: "Provino i fenomeni che sono qui a fischiettare a dire che c'è posto per tutto".

Preceduta dall'atto vandalico con le scritte lasciate da ignoti, festa grande a Perugia con Matteo Salvini per l'inaugurazione della nuova sede della Lega Umbria. "Non sarà la Lega a tendere trappole, ci pensano da soli". "Il Comune - ha concluso il consigliere - non deve fare attività politica e se ti schieri non sei più una lista civica".

La giunta si era riunita per discutere degli effetti provocati dal video girato dalla Proserpio sulle spiagge di Milano Marittima, così dopo la discussione era partita la votazione per la sfiducia.

"Se io vado a processo il 3 ottobre per avere trattenuto poche decine di immigranti per qualche giorno su una barca, allora portiamo Conte e i suoi al tribunale internazionale perché hanno sequestrato mezza Italia", attacca Salvini da Perugia. "Spesso mi capita di visitare aziende che hanno dei problemi, in questo caso sono contento di visitare un'eccellenza senese e italiana". Mentre la vice aveva incassato il sostegno della sindaca Barbara Zuccon - "Ha fatto bene", aveva detto - la maggioranza dei consiglieri, quattro su otto, ha votato per chiedere la revoca della delega alla vice sindaca, che a quel punto ha deciso di dimettersi.

Altre Notizie