Giovedi, 01 Ottobre, 2020

Ciclismo, Giro di Polonia, maxi incidente: Jakobsen in coma farmacologico

Fabio Jakobsen sulla sinistra vola nelle transenne durante la volata del Giro di Polonia. Bettini CiclismoDrammatica caduta al Giro di Polonia Jakobsen in coma farmacologico
Cacciopini Corbiniano | 07 Agosto, 2020, 12:35

Aldilà della transenna Jakobsen ha urtato violentemente contro un commissario di gara, per fortuna senza gravi conseguenze per il commissario. La sua vita è in pericolo. La caduta ha provocato lo schiacciamento del palato e delle vie respiratorie ma è stato intubato e subito portato all'ospedale. Il problema è che ha perso tanto sangue. "Nonostante questo è vivo, è con noi e speriamo di vincere questa battaglia", ha dichiarato la dottoressa Barbara Jerschina, medico della corsa.

Lo stato di salute del corridore olandese, Fabio Jakobsen, vittima di una terribile caduta ieri al traguardo a Katowice nella prima tappa del Giro ciclistico della Polonia, rimane "grave" ma è "stabile". "La federazione è con tutto il cuore vicino ai corridori coinvolti".

L'intervento, durato cinque ore, che ha constatato l'assenza di danni al cervello, è stato particolarmente difficile anche a causa del trauma craniofacciale, ma ha confermato la difficoltà del ciclista a respirare per il trauma subito al petto.

Altre Notizie