Lunedi, 26 Ottobre, 2020

Barcellona, Bartomeu contro Arthur: "Comportamento inaccettabile"

Cacciopini Corbiniano | 02 Agosto, 2020, 23:40

Josep Maria Bartomeu è tornato sul caso Arthur, che ha deciso di non terminare la stagione con il barcellona prima di trasferirsi alla Juventus. "Attualmente - dice, in un'intervista al quotidiano Sport - abbiamo interrotto i contatti con l'Inter: è una scelta in comune fra noi e il club di Milano". Riguardo il sogno proibito che, per i tifosi dell'Inter, si chiama Leo Messi, Bartomeu è stato lapidario: "Non ho alcun dubbio che manterrà la parola, concludendo la carriera nel Barcellona". La situazione non invita a grandi investimenti" assicura il numero uno blaugrana, che poi prova a spegnere anche le voci su Lionel Messi: "Messi ha sempre detto di voler chiudere la sua esperienza professionale al Barça. E' stato comunque Arthur a decidere di volersene andare: il suo valore è fuori discussione, ma da noi non ha avuto spazio.

Lautaro ha vissuto una grande annata ad eccezione di un breve periodo post-lockdown, ma ora l'argentino è tornato a brillare e si è ripreso il posto da titolarissimo. Questo ci costringe ad avviare un procedimento disciplinare perché deve scendere in campo col Barcellona fino al momento in cui la competizione si esaurisce, come farà Pjanic. Ad aprile, infatti, Arthur dichiarò pubblicamente la sua ferma volontà di non lasciare il Barça: "Ci sono tante indiscrezioni, ma ho idee chiare: non voglio lasciare il Barcellona, l'unica opzione che mi interessa è continuare qui", scrisse sui social.

Altre Notizie