Mercoledì, 02 Dicembre, 2020

Barty rinuncia a New York: "Troppi rischi legati al coronavirus"

Tennis | La numero uno Barty rinuncia agli US Open Tennis | La numero uno Barty rinuncia agli US Open “Ho paura”
Cacciopini Corbiniano | 02 Agosto, 2020, 20:08

In entrambi gli eventi, però, non sarà presente l'attuale numero uno del mondo, l'australiana Ashleigh Barty che, di comune accordo con il suo team ha scelto di rinunciare al viaggio negli Stati Uniti per il rischio ancora alto legato alla pandemia. "È una decisione difficile ma ci sono sempre dei rischi importanti legati al Covid-19 e non me la sento di mettere me e la mia squadra in questa situazione", ha spiegato in un comunicato la 24enne di Ipswich, vincitrice del Roland Garros del 2019. "Auguro tutto il meglio alla federazione statunitense e non vedo l'ora di poter tornare l'anno prossimo negli Stati Uniti".

Gli Western e Southern Open, che si svolgono normalmente a Mason, Ohio, un sobborgo di Cincinnati, si terranno presso l'USTA Billie Jean King National Tennis Center a New York quest'anno, con l'estrazione principale a partire dal 22 agosto.

"Prenderò la mia decisione sugli Open di Francia e sui vicini tornei WTA europei nelle prossime settimane".

Us Open ma non solo.

I cinque migliori 10 giocatori del Classifica singola WTA non si trovano nel campo Open occidentale e meridionale.

Altre Notizie