Mercoledì, 02 Dicembre, 2020

Napoli: carabiniere tenta di sedare una rissa e viene picchiato. È grave

Carabiniere interviene per sedare una lite a Castellamare e viene pestato da un gruppo di persone: è grave Carabiniere fuori servizio viene pestato a Castellammare di Stabia
Cacciopini Corbiniano | 02 Agosto, 2020, 18:25

Ad avere la peggio una giovane diciottenne che ora si trova ricoverata all'Ospedale del Mare con un polmone perforato.

Secondo quanto riportato dalla Gazzetta del Sud il 36enne, un appuntato di stanza nella stazione di Gragnano (Napoli), era libero dal servizio e stava passeggiando con la moglie e il fratello sul lungomare di Castellammare di Stabia, ma non ha esitato ad intervenire ugualmente, qualificandosi, per sedare una lite scoppiata per motivi di viabilità. Una volta in ospedale, i medici hanno capito che le condizioni erano molto gravi.

Nonostante fosse passata la mezzanotte, il centro cittadino era affollato come in pieno giorno.

Il militare, aggredito e picchiato usando caschi e sedie come armi, è stato colpito gravemente alla testa, ha perso conoscenza e le ferite hanno provocato una seria emorragia. Già stordito, si è accasciato al suolo quando gli hanno scagliato addosso un tavolino in alluminio di un bar vicino. Gli aggressori, a quel punto, si sono dati alla fuga. È stato soccorso dai testimoni presenti alla scena, mentre gli aggressori sono fuggiti. Un'ambulanza arrivata sul posto ha dovuto faticare non poco per riuscire a farsi spazio nel maxi ingorgo generato dalla ressa di curiosi.

Trasportato d'urgenza all'ospedale San Leonardo, al momento l'uomo è ricoverato con una commozione cerebrale, grave, ma non in pericolo di vita. Anche la pattuglia dei carabinieri e quella della polizia si sono fatte strada con difficoltà. "È un bravo ragazzo, che lavora - lo ha elogiato il comandante Novi -. Abbiamo molte immagini della videosorveglianza da poter analizzare e stabiliremo le responsabilità". Anche qui è spuntato fuori un coltello che ha ferito un giovanissimo; venerdì sera invece l'aggressione al carabiniere in Piazza Umberto I che ha gettsto fango sull'intera città di Castellammare; e infine la rissa fra queste tre ragazze.

Altre Notizie