Martedì, 04 Agosto, 2020

Leonardo: con Covid tengono ricavi giù utile, nuova guidance

Leonardo, i conti dei primi sei mesi del 2020 Leonardo: con Covid tengono ricavi giù utile, nuova guidance
Esposti Saturniano | 02 Agosto, 2020, 09:39

Leonardo chiude i conti del primo semestre 2020 sottolineando la "pronta risposta al Covid-19" e la "tenuta dei risultati del primo semestre 2020 di fronte ad una sfida senza precedenti".

Dalla compagnia hanno commentato i risultati parlando di "resilienza di fronte a condizioni di mercato estreme", di fronte alle quali la performance commerciale può leggersi "solida sui mercati domestici e militari-governativi".

Il semestre si è così chiuso con un risultato netto ordinario pari a 59 milioni di euro dai 252 milioni di 12 mesi prima. Significativo l'incremento degli elicotteri (48%) è stato compensato dalla flessione registrata nell'elettronica per la difesa e sicurezza e nell'aeronautica che avevano beneficiato, nel primo semestre del 2019, di importanti acquisizioni.

A fine settembre il portafoglio ordini era pari a 35,92 miliardi, un valore che assicura una copertura in termini di produzione equivalente pari a circa 2,5 anni.

I ricavi saranno quindi "sostanzialmente in linea con il 2019 pur incorporando gli effetti della flessione del mercato civile, che condiziona il livello di consegne di elicotteri e i rate produttivi di aerostrutture, e i minori volumi di attività sui programmi indotti dal Covid-19".

Leonardo archivia il primo semestre con un utile netto di 60 milioni, in calo dell'82,8% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso per effetto soprattutto della pandemia di coronavirus.

L'Ebita è pari a 292 milioni di euro (RoS del 5,0%), con un decremento di 195 milioni di euro rispetto al primo semestre del 2019.

"Voglio ringraziare - afferma l'amministratore delegato Alessandro Profumo - tutte le persone di Leonardo per l'impegno dimostrato e gli sforzi fatti durante questo periodo difficile".

Altre Notizie