Lunedi, 03 Agosto, 2020

Cts: Internazionali d'Italia a porte chiuse

Roma il CTS non approva gli Internazionali si disputeranno a porte chiuse Home Tennis News Atp Tennis
Cacciopini Corbiniano | 01 Agosto, 2020, 13:50

Il più grande torneo di tennis italiano, in programma a Roma dal 20 al 27 settembre, si svolgerà a porte chiuse. Il Cts (comitato tecnico scientifico) non ha infatti accolto le linee guida presentate dalla federtennis, considerandole ancora non inadatte a prevenire i rischi della curva dei contagi alla luce dell'attuale situazione del Covid 19.

La competizione che doveva svolgersi a maggio e rimandata a causa del lockdown, si svolgerà in autunno come il resto della stagione su terra rossa.

La FIT aveva proposto un totale di 17mila spettatori, ma secondo il CTS questo non è fattibile poiché lo spazio riservato ad ogni persona (sul centrale, 43 centimetri) non può garantire una minima distanza di sicurezza, anche se il posto a fianco resta libero. Stesso problema per gli altri campi, nonostante le sedute siano leggermente più ampie e quindi (con alcune file vuote) il distanziamento superiore.

Non è un segreto che sulle valutazioni del Cts abbia pesato anche l'esito disastroso dell'Adria Tour. È prevista nelle prossime ore la reazione da parte della Federtennis che dovrebbe procedere con il rimborso dei biglietti già acquistati dagli appassionati.

Altre Notizie