Martedì, 11 Agosto, 2020

Gli Usa ritirano 11'900 soldati dalla Germani

Quasi 12mila soldati Usa ritirati dalla Germania molti finiranno nelle basi in Italia Via quasi 12mila soldati Usa dalla Germania, molti arriveranno in Italia
Evangelisti Maggiorino | 30 Luglio, 2020, 16:23

Fuori i soldati americani dalla Germania. Almeno non un prezzo così alto.

"La Germania non sta pagando la sua quota alla Nato, se ne sta approfittando mentre noi li proteggiamo, é uno dei pochi Paesi che non paga il giusto", ha tuonato ancora una volta Donald Trump. "E siamo più forti e più sicuri solo quando siamo insieme", ha commentato il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg, spiegando che gli Usa "si sono consultati con tutti gli alleati prima dell'annuncio di oggi". Parole decisamente infuocate e offensive, che oltretutto il tycoon aveva già rivolto in passato ai tedeschi. Lo ha reso noto mercoledì il Pentagono. Il motivo della scelta è stata spiegata dal presidente americano.

Gli Stati Uniti ritireranno quasi 12.000 soldati, per l'esattezza 11.900, dalla Germania.

E gli altri 11.900 per i quali è previsto il ritiro dalla Germania? Le restanti 6.400 forze e le loro famiglie saranno restituite agli Stati Uniti e con il tempo si ridistribuiranno in Europa. Ma esattamente quali truppe Usa sono destinate all'Italia?

Secondo anticipazioni del Wall Street Journal, nel nostro territorio arriveranno due battaglioni dell'esercito e la squadriglia di caccia F-16, nello specifico alla base di Aviano, in Veneto.

Il generale Tod Wolters, comandante del comando europeo degli Stati Uniti e comandante supremo degli alleati della NATO in Europa, ha dichiarato che gli Stati Uniti trasferiranno il quartier generale dell'EUCOM dalla Germania al Belgio nell'ambito dello sforzo di co-localizzare il comando con il quartier generale del comando militare della NATO che ha sede lì, e che il quartier generale dell'Africa Command potrebbe trasferirsi in un luogo da determinare. Nel capoluogo campano è tra l'altro già presente la base navale della Marina militare statunitense. Da notare comunque che la Germania non è un'anomalia europea per quanto riguarda gli investimenti militari, visto che neppure Belgio e Italia spendono quel 2% del Pil in difesa come vorrebbe Trump. Lapalissiano quindi che sia in atto un braccio di ferro tra Washington e Berlino.

Altre Notizie