Lunedi, 03 Agosto, 2020

Fiorentina-Bologna 4-0, gol e highlights. Tripletta di Chiesa, Iachini aggancia Sinisa

Fiorentina Bologna streaming Federico Chiesa attaccante della Fiorentina
Cacciopini Corbiniano | 30 Luglio, 2020, 10:35

Il Bologna però è la squadra più pericolosa nella prima parte di frazione.

Sfiora il gol per pochi centimetri Sansone al 16' ma manca il pallone in scivolata e fa svanire una bella combinazione tra Barrow e Orsolini in area. Sul proseguo dell'azione, Cutrone manda alto sopra la traversa.

Finisce alta una punizione di Orsolini al 35', calciata dal lato corto dell'area. Si svolge tutto nel primo tempo: dopo 8 minuti arriva il gol di Gagliano, anche assistman del gol successivo segnato da Simeone al secondo minuti di recupero della prima fase.

Lo stesso attaccante classe '97 ha parlato del suo futuro a 'Sky Sport': "Il mio futuro è la partita con la Spal dove cercherò di migliorare il mio record di gol in Serie A, poi parleremo con la società". La rete galvanizza i padroni di casa e soprattutto Chiesa, il quale dopo essere fermato in fuorigioco (8') sigla il raddoppio un minuto dopo, grazie ad una sontuosa giocata che fa impazzire Danilo e poi, dopo la respinta fortunosa di Skorupski, lo supera.

Nessun gol nel primo tempo, ben quattro nella ripresa nel segno di uno scatenato Federico Chiesa.

Al 63' il Bologna cambia tutti i centrocampisti: fuori Soriano, Medel e Dominguez, dentro Baldursson, Svamberg e Schouten.

Orsolini ci prova in contropiede al 65' ma il tiro viene contrastato ed è facile preda per Terracciano. Iachini ritroverà Castrovilli che completerà la linea mediana con Ghezzal e Pulgar. 3 a 0 e il Bologna nel secondo tempo non è mai apparso.

FIORENTINA (3-4-3): Terracciano (84' Brancolini); Milenkovic, Pezzella, Caceres; Venuti (66' Lirola), Pulgar, Castrovilli, Dalbert (84' Terzic); Chiesa, Cutrone (66' Kouame), Ghezzal (54' Duncan). All.

L'esterno d'attacco Chiesa diventa il primo capocannoniere della squadra viola con 10 realizzazioni.

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski 5; Mbaye 5, Corbo 5, Danilo 5.5 (dall'85' Bonini S.V), Denswil 5; Dominguez 5.5 (dal 64′ Schouten 6), Medel 6 (dal 64′ Svanberg 6); Orsolini 5 (dal 76′ Juwara 6), Soriano 6.5 (dal 64′ Baldursson 5.5), Sansone 5; Barrow 5.5.

Altre Notizie