Martedì, 04 Agosto, 2020

Bus pieno, spezzano catena e aggrediscono il conducente

Bus a Napoli, aggressioni da Fase 3: in 2 inveiscono contro il conducente Napoli, troppe persone a bordo del bus: aggredito il conducente
Evangelisti Maggiorino | 29 Luglio, 2020, 10:54

È stato aggredito un conducente dell'autobus Anm della linea 151. L'aggressione è avvenuta all'altezza della fermata alla stazione terminale della Circumvesuviana. I passeggeri hanno rotto la catenella che delimita la postazione dell'autista e hanno inveito contro di lui. A quel punto, erano le 7,30 circa, il conducente ha fermato il mezzo ed ha allertato le forze dell'ordine che - riferisce il sindacato - "a distanza di un'ora non sono intervenute".

Una volta superato il momento di tensione legato all'aggressione, l'autista ha riportato il bus al deposito. Oltre ai mille euro di multa previsti per chi non indossa la mascherina nei luoghi prescritti dalle precedenti normative, la nuova ordinanza regionale sancisce il blocco dei mezzi pubblici (bus e treni) se a bordo vi è anche solo un passeggero senza mascherina.

Altre Notizie