Giovedi, 01 Ottobre, 2020

Covid. Quarantena per chi arriva da Romania e Bulgaria

Coronavirus Speranza Seconda ondata possibile Cassino – Emergenza ospedale Santa Scolastica: incontro con il ministro Speranza
Evangelisti Maggiorino | 25 Luglio, 2020, 01:09

Il ministro della Salute Roberto Speranza ha firmato un'ordinanza che dispone la quarantena per tutti i cittadini che, negli ultimi 14 giorni, hanno soggiornato in Romania e Bulgaria.

Le regole su mascherine, distanziamento sociale e lavaggio delle mani restano in vigore ancora oggi e probabilmente per tutto il periodo di emergenza che sicuramente il governo deciderà di prorogare visto che ad oggi la dead line dello stato di emergenza finisce il 31 luglio prossimo. Se dovessimo renderci conto che c'è bisogno di interventi ancora più duri in alcune aree lo faremo senza tentennamenti. Il lavoro che il Ministro Speranza sta facendo in questi mesi per difendere la sanità pubblica territoriale, infatti, è un lavoro decisivo, soprattutto dopo ciò che abbiamo vissuto durante l'emergenza Covid.

"Il "Santa Scolastica" e' un DEA di I Livello che serve un bacino di utenza di oltre centomila abitanti nel Lazio Meridionale all'incrocio di tre regioni e per questo motivo deve essere valorizzato molto di più rispetto a quello che viene fatto attualmente. Dobbiamo stare attenti. Non ci vuole molto a tornare a mille contagi al giorno come in Catalogna". "E quindi dobbiamo tenerci pronti", queste le esternazioni del Ministro che punta l'attenzione sul prossimo autunno, da molti considerato il periodo più pericoloso per una eventuale seconda ondata del coronavirus, con il riavvio della stagione delle influenze. "Queste tre regole sono ancora essenziali".

Il Covid-19 non è certamente sconfitto, ma continua a circolare pericolosamente.

Altre Notizie