Martedì, 11 Agosto, 2020

Covid: figlio scala parete dell'ospedale per l'ultimo saluto alla mamma

Hebron, scala tutti i giorni la parete dell'ospedale per stare vicino a sua madre ricoverata per Covid - Tgcom24 Covid: figlio scala parete dell'ospedale per l'ultimo saluto alla mamma
Evangelisti Maggiorino | 22 Luglio, 2020, 12:25

Ogni sera Jihad partiva dalla sua città in Cisgiordania, Beit Awwa, per raggiungere l'ospedale dove la sua mamma stava trascorrendo gli ultimi giorni di vita.

La madre di Jihad è spirata il 16 luglio all'età di 73 anni, il figlio è stato con lei fino alla fine.

Le foto dell'uomo sono state rese note da un funzionario delle Nazioni Unite, Mohamad Safa, su Twitter.

Ricoverata e intubata nel reparto di terapia intensiva della struttura ospedaliera di Hebron, la madre del giovane non poteva ricevere visite per via dei protocolli di sicurezza imposti dall'emergenza coronavirus. Il figlio, però, voleva vederla a tutti costi e starle accanto in un momento difficile e delicato come questo. Saliva sulla finestra e si sedeva lì fuori, a guardarla. L'immagine di Jihad, arrampicato sul muro dell'ospedale hanno fatto il giro del mondo e hanno commosso tutti.

Se c'è una cosa che stringe il cuore e provoca una profonda tristezza è non poter salutare i propri cari sul letto di morte.

Altre Notizie