Venerdì, 14 Agosto, 2020

Entra, corre e segna. Riecco la Roma di Zaniolo

Crisi Lazio, terza sconfitta di fila. Roma, riecco Zaniolo, ed è subito gol Brescia-Roma 0-3: Fonseca ritrova Zaniolo e affossa le ultime speranze di Lopez
Cacciopini Corbiniano | 12 Luglio, 2020, 19:41

Raddoppia al minuto 62 Nikola Kalinic, il tris porta la firma di Nicolò Zaniolo che torna a segnare dopo il lungo stop per infortunio con un bello spunto personale e un tiro potente che punisce un Andrenacci anche questa volta non irreprensibile. Il talento giallorosso ha preso palla sui 25 metri e dopo qualche passo ha lasciato partire un violento sinistro che si è insaccato sul primo palo. Uno sfogo dopo i mesi difficili, la nota più lieta per i giallorossi, per Fonseca e per la Nazionale di Roberto Mancini. Nei minuti successivi il Brescia si scopre leggermente di più per cercare il gol del pareggio dando la possibilità in contropiede alla Roma di trovare il raddoppio. "Europa League? Non sono al 100%, mancherà ancora un mese e penso di poter tornare quello di prima, potrò dare una mano".

Questo gol è un nuovo punto di partenza per me, ho risposto bene e sono felice per la squadra che sta ritrovando la strada giusta, sono state due vittorie importanti per la classifica e per il morale. Ora continuiamo fino alla fine, sperando di vincerle tutte. Sicuramente si può ancora migliorare sotto porta. Era importante farlo giocare oggi, ma viene sempre prima la squadra. "Ho deciso di schierare Ibanez centrale perché è più veloce di Fazio e poi perché ha qualità nella costruzione". "Ne ho parlato con Marco Savorani, il preparatore". Il gol di Fazio ha sbloccato la partita, poi le reti importanti, anche a livello psicologico, di Kalinic e Zaniolo.

Altre Notizie