Martedì, 04 Agosto, 2020

Udinese, tra poco la conferenza stampa di Luca Gotti

Spal-Udinese La Spal vicina alla Serie B. Il dg Gazzoli: "Spenta l'ultima fiammella"
Cacciopini Corbiniano | 10 Luglio, 2020, 23:19

Al termine del match, conclusosi con uno 0 a 3 senza storia a favore dei friulani, il tecnico Gigi Di Biagio ha analizzato in questo modo la sconfitta con i bianconeri di Luca Gotti: "Abbiamo provato a dare ritmo sin dai primi minuti, ma non ci siamo riusciti. Quello che rimprovero ai ragazzi, come a Genova, è di giocare con più verve solo quando si va in svantaggio, mentre dovremmo farlo dal primo minuto".

L'allenatore si è poi soffermato anche sul suo futuro: "Qui si lavora bene e ci sono i presupposti per poter fare grandi cose". Loro sono stati più incisivi e noi troppo passivi e poco reattivi.

Il direttore generale della SPAL Andrea Gazzoli ha parlato ai microfoni di Radio Rai dopo il ko interno con l'Utinese: "Oggi avevamo una fiammella accesa, c'era ancora qualche possibilità per quanto riguarda la salvezza".

L'Udinese batte la SPAL 3-0 in trasferta e si allontana ulteriormente dalla zona retrocessione: estensi sempre più ultimi. La volontà non era quella di subire e non fare gol. Il presidente mi aveva chiesto la disponibilità a rimanere e io avevo detto si a prescindere dalla categoria. Ma stasera è l'ultimo dei miei problemi perché mi sento responsabile dei risultati che non arrivano. Da domattina si ripartirà per provare a fare un miracolo calcistico.

Da un lato lo Spal scenderà in campo con un 4-3-3 che vede Letica tra i pali. Obbiettivamente la prestazione ed il risultato ci hanno lasciato pochissime speranze. Dobbiamo fare meglio e chiudere il campionato in maniera migliore.

"Quando succedono partite come questa le spiegazioni sono tante".

Altre Notizie