Martedì, 04 Agosto, 2020

Golf: la Ryder Cup di Roma slitta al 2023

Ryder Cup Golf, Ryder Cup 2020 slitta di un anno: possibile rinvio anche per l'evento di Roma
Cacciopini Corbiniano | 10 Luglio, 2020, 21:18

La decisione e' stata ufficializzata dagli organizzatori contestualmente all'annuncio dello slittamento al 2021 dell'edizione di quest'anno prevista negli Stati Uniti, a causa dell'emergenza Coronavirus.

Posticipo di un anno per l'edizione n. 43, in programma dal 21 al 26 settembre nel Wisconsin. Possibile cambio di date anche per la Ryder Cup italiana.

Ma non è la prima volta in cui si assiste a slittamenti della Ryder Cup. "Le nostre capacità e il nostro know-how nell'organizzare i grandi eventi - prosegue il capo dello sport - sono molto apprezzati a livello internazionale e sono sicuro che la squadra guidata dal direttore generale Gian Paolo Montali saprà realizzare al Marco Simone Golf & Country Club una manifestazione fantastica che contribuirà a regalare ai tanti appassionati di golf che vi assisteranno in sicurezza una cartolina unica del nostro Paese". La Federazione Italiana Golf, guidata da Franco Chimenti - Gian Paolo Montali è il direttore generale del progetto Ryder Cup 2022 - in queste ore è al lavoro con il board della Ryder Cup Europe per sistemare tutti i dettagli della vicenda. Già nel 2001, dopo gli attentati dell'11 settembre, l'evento fu posticipato al 2002.

Effetti a cascata su tutte le altre Ryder Cup ci saranno fino all'edizione del 2037.

Altre Notizie