Sabato, 05 Dicembre, 2020

La frana della miniera di giada del Myanmar lascia decine di morti

Myanmar, il crollo e l’ondata che ha travolto i minatori nella cava di giada Frana in miniera, è strage: oltre 100 morti
Evangelisti Maggiorino | 04 Luglio, 2020, 15:37

Purtroppo il numero delle vittime è destinato a salire in quanto il ritrovamento dei corpi è reso complicato dalle piogge che non accennano a cessare.

Frana Myanmar ultime notizie.

Le miniere si trovano nello stato di Kachin, a nord del Myanmar, e sono considerate da anni molto pericolose, a causa di un terreno soggetto al rischio di frane. Le abbondanti risorse naturali del Myanmar settentrionale - tra cui giada, legname, oro e ambra - contribuiscono a finanziare entrambe le parti di una guerra civile lunga decenni tra ribelli ed esercito.

Si stima che il commercio di giada del Myanmar valga oltre 30 miliardi di dollari (£ 24 miliardi) all'anno. "I minatori sono stati investiti da un'ondata di fango che ha invaso la miniera dopo le forti piogge", ha annunciato il dipartimento dei vigili del fuoco del Paese. Già nelle scorse settimane e nei mesi precedenti, diversi gruppi ambientalisti avevano denunciato una massiccia deforestazione proprio nella zona delle cave.

Al momento si contano anche 54 feriti.

Questa volta la tragedia ha coinvolto almeno 100 minatori e qualche centinaio sarebbero ancora intrappolati. Hpakant è il sito della più grande miniera di giada del mondo.

Altre Notizie