Martedì, 11 Agosto, 2020

Hong Kong, Cina, misure adeguate contro Londra sui visti

Protesters in Hong Kong got its government to withdraw extradition legislation last year but now they’re getting a more dreaded Cina approva legge sulla sicurezza nazionale, stretta alle libertà di Hong Kong
Evangelisti Maggiorino | 02 Luglio, 2020, 11:51

Boris Johnson ha confermato l'intenzione del governo britannico di facilitare il regime dei visti verso gli abitanti di Hong Kong dotati dello status di "British overseas", in modo di aprire per loro "il percorso" verso la piena cittadinanza del Regno. La Cina ha infatti approvato la legge sulla sicurezza nazionale, con un via libera all'unanimità ai lavoro del Comitato permanente del Congresso nazionale del popolo, ramo legislativo del parlamento di Pechino.

Intanto, Taipei apre un ufficio incaricato di assistere i cittadini di Hong Kong che intendano chiedere asilo e trasferirsi a Taiwan. Se verrà approvata arriverà sul tavolo di Donald Trump. I timori, secondo una nota diffusa questa mattina, tengono conto "sia dei contenuti della legge sia i modi della sua introduzione".

È scattato il primo arresto a Hong Kong, a poche ora dall'entrata in vigore della nuova legge sulla sicurezza nazionale imposta da Pechino. In tarda serata, il bilancio stilato dalle forze dell'ordine ha fatto emergere circa 370 arresti soprattutto per manifestazione illegale.

Altre Notizie