Martedì, 14 Luglio, 2020

Giro d'Italia 2020, Peter Sagan ci sarà: "Ho mantenuto la parola"

Boasson Hagen e Sagan alla Gent Wevelgem 2013 Boasson Hagen e Sagan alla Gent Wevelgem 2013
Cacciopini Corbiniano | 29 Giugno, 2020, 18:52

Una corsa folle contro il tempo nel tentativo di salvare il salvabile e all'interno della quale il 103/o Giro d'Italia è stato collocato fra il 3 e il 25 ottobre, preceduto dal Tour de France (dal 29 agosto) e con la sovrapposizione per alcuni giorni della Vuelta di Spagna (dal 20 ottobre), che proporrà solo 18 delle tradizionali 21 tappe previste. Mi sono anche molto divertito nel prepararlo e nel conoscere a fondo le eccellenze e i talenti italiani. Il fuoriclasse slovacco della Bora - hansgrohe ha annunciato la sua partecipazione alla Corsa Rosa. Il primo spot della gara di ciclismo, lanciato oggi, vede infatti il celebre campione slovacco Peter Sagan (tre volte consecutive campione del mondo, dal 2015 al 2017, una volta campione europeo, vincitore di un Giro delle Fiandre, una Parigi-Roubaix e tre Gand-Wevelgem) aggirarsi nei panni di un visitatore del museo, in un gruppo che segue una guida museale. Il danese Jakob Fuglsang si candida almeno per un posto sul podio e il ventenne belga Remco Evenepoel, che molti già indicano come il nuovo Eddy Merckx, vuole provare a far saltare il banco.

Adesso è ufficiale: Peter Sagan sarà al via del Giro d'Italia 2020. "Sono felice di venire a correre sulle strade della Corsa Rosa, per me sarà la prima volta, e non potevo rimandare ancora".

Altre Notizie