Martedì, 14 Luglio, 2020

L’Oreal elimina le parole "bianco" e "sbiancante" dai prodotti

L'Oreal non chiamerà più sbiancanti le sue creme. Celebrare tutti i tipi di pelle L’Oreal elimina le parole "bianco" e "sbiancante" dai prodotti
Esposti Saturniano | 29 Giugno, 2020, 17:10

L'annuncio è di quelli destinati a rimanere nella storia: "Il gruppo L'Oreal ha deciso di ritirare le parole bianco/sbiancante (white/whitening), chiaro (fair/fairness, light/lightening) da tutti i prodotti destinati a uniformare la pelle".

Anche il colosso della cosmetica francese L'Oréal accelera nella corsa al politicamente corretto sulla spinta delle proteste seguite alla campagna #BlackLivesMatter dopo la morte di George Floyd durante l'arresto a Minneapolis.

In un comunicato ufficiale scritto inglese si legge: "Non ci sono altri dettagli, ad esempio sull'eventualità di un ritiro immediato dal commercio dei prodotti in vendita". La casa produttrice di trucchi e creme di bellezza ha annunciato che rimuoverà parole come "sbiancamento" dai suoi prodotti per la cura della pelle. Il marchio ha promesso di non ricorrere più alla parola "Fair" in quanto si dichiara "impegnata a celebrare tutti i toni della pelle".(ANSA).

"Vogliamo puntare ad un modello più inclusivo", ha detto Sunny Jain, un dirigente della compagnia Unilever.

"Abbiamo capito che i termini piacevole, bianco e luminoso suggeriscono tutti la stessa idea di bellezza, che non copre tutta la realtà".la Johnson & Johnson ha già deciso di togliere dal mercato la crema sbiancante "Fine Fairness" della Neutrogena, che verrà sostituita con la crema idratante "Clear Fairness Cream".

Altre Notizie