Martedì, 14 Luglio, 2020

Lazio, coronavirus: 14 nuovi casi. Nessun positivo al ristorante di Fiumicino

8 nuovi casi di Covid a Roma e provincia. Lazio, RT sopra 1: «Era inevitabile» Coronavirus, “altri 18 casi e un morto nel Lazio”
Evangelisti Maggiorino | 29 Giugno, 2020, 15:25

Dati che confermano quelli fatti registrare nella giornata di giovedì.

Infine nella Asl di Roma 6 si registrano 5 nuovi casi, che completano il quadro dei 13 casi positivi delle ultime 24 ore. "In corso l'indagine epidemiologica e il contact tracing" commenta l'Assessore. Voglio rivolgere un invito a tutti i ristoratori al rispetto dell'ordinanza che prevede che venga richiesto per ogni tavolo almeno un recapito telefonico, tale disposizione in questa circostanza è fondamentale per il tracciamento dei contatti.

Per questo caso è stata disposta la sospensione dell'attività commerciale e la presentazione dei contatti come disposto da ordinanza regionale, annuncia l'assessore alla sanità nel Lazio Alessio D'Amato che spiega: "Tale documentazione è fondamentale per contattare le persone e richiamarli al test presso il drive-in di Casal Bernocchi".

Passando al dato sui guariti, questi sono 58. "Nello specifico si tratta dei due titolari dei locali, due dipendenti e quattro conviventi del paziente del Bangladesh, ricoverato ieri allo Spallanzani".

Roma, 28 giu. (askanews) - "Nella Asl Roma 1 - aggiunge l'assessore - si registrano due casi positivi relativi a due persone senza fissa dimora intercettati al pronto soccorso del San Giovanni e del Santo Spirito".

A causa del ritardo con cui la ASL comunica ai Sindaci le informazioni, per 11 comuni (Albano, Anzio, Ardea, Castel Gandolfo, Ciampino, Genzano, Grottaferrata, Lanuvio, Montecompatri, Nemi, Rocca di Papa) il numero dei casi pubblicati dal SERESMI (il Servizio Regionale per la Sorveglianza delle Malattie Infettive) è superiore al numero di casi comunicati dai Sindaci. "Sono state attivate le procedure di contact tracing internazionale".

A fare il punto, parlando a 'Buongiorno Regione' su 'Rai Tre', è il direttore sanitario dell'Inmi Spallanzani di Roma, Francesco Vaia.

Altre Notizie