Giovedi, 24 Settembre, 2020

Microsoft chiude definitivamente i suoi store

Microsoft Store, addio ai negozi fisici: si farà tutto online, vendita e assistenza Microsoft cambia strategia: chiude gli Store, tutto on line
Acerboni Ferdinando | 27 Giugno, 2020, 23:21

Microsoft annuncia la chiusura di tutti i suoi negozi al dettaglio in tutto il mondo: si tratta della chiusura dei negozi fisici. Microsoft ha 83 negozi, inclusi 72 negozi negli Stati Uniti, dove vende laptop e altro hardware.

L'annuncio della multinazionale di Windows spiega le motivazione di questa scelta indicando alcune ragioni principali: la continua espansione e successo dei negozi online e digitali e lo stop forzato per Coronavirus che ha comunque spinto dipendenti ed esperti di prodotto e tecnologie Microsoft a svolgere il proprio lavoro di assistenza e supporto ai clienti direttamente online e da remoto, attività che continueranno ad eseguire dagli uffici delle varie sedi Microsoft. L'annuncio di venerdì riflette ciò che l'azienda chiama un "cambiamento strategico" per il suo commercio al dettaglio mentre le vendite si spostano sempre più online. "Siamo grati ai nostri clienti dei Microsoft Store e continueremo a servirli online", afferma Microsoft.

Alla decisione sfuggiranno solo quattro negozi - New York City (Fifth Avenue), London (Oxford Circus), Sydney (Westfield Sydney) e il campus di Redmond - che saranno però rinnovati, diventando centri in cui le persone potranno sperimentare i prodotti e le novità dell'azienda, ma non potranno acquistare nulla.

Altre Notizie