Sabato, 24 Ottobre, 2020

Raffaele Morelli, polemica con Murgia per le parole a Rtl sulle donne

Bufera sullo psichiatra Raffaele Morelli. Cosa dice sulle donne Michela Murgia non ci sta quando il professor Morelli le dice di stare zitta
Deangelis Cassiopea | 25 Giugno, 2020, 16:21

Bufera sullo psichiatra Raffaele Morelli. L'accesa discussione è nata quando la conduttrice del programma di Radio Capital ha chiesto a Morelli di fare chiarezza sull'affermazione da lui resa nel corso del suo intervento a Rtl 102.5 nello 'Spazio psicologia', dov'è stato interpellato per dire la sua in merito all'aforisma di Françoise Sagan condiviso su Twitter e giudicato sessista da molti utenti ("Un vestito non ha senso a meno che ispiri gli uomini a volertelo togliere di dosso"). La Murgia, che ascolta con un'espressione tra lo stupito e il divertito, poi prova a intervenire sempre con il tono sarcastico e a quel punto Morelli perde le staffe, urlando "zitta e ascolta!".

Mercoledì, durante il magazine di informazione Non Stop News, i conduttori hanno spiegato di aver ricevuto una "valanga di commenti, anche offensivi".

"I maschi non giocano con le bambole", ha osservato Morelli. Lo psichiatra ha risposto con alcune considerazioni che hanno suscitato ulteriore indignazione. In passato, ci furono polemiche su Morelli perché sostenne che "se una donna esce di casa e gli uomini non le mettono gli occhi addosso deve preoccuparsi". "Puoi fare l'avvocato o il magistrato e ottenere tutto il successo che vuoi", ha aggiunto, "ma il femminile in una donna è la base su cui avviene il processo". Il femminile è il luogo che trasmette il desiderio, se le donne non si sentono a proprio agio con un vestito tornano a casa a cambiarsi, mentre noi uomini siamo più unilaterali. "La donna invece è la regina della forma, suscita il desiderio e guai se non fosse così".

La polemica è divampata ancora più forte, specie sui social network.

Nel momento in cui Michela Murgia ha cercato di interrompere il suo interlocutore, per approfondire di volta in volta i concetti espressi, è arrivata la prima uscita infelice di Raffaele Morelli. Quest'ultimo, infatti, ha chiesto alla conduttrice di Radio Capital di non porgli domande cretine. Nel corso della trasmissione lo psichiatra stava sostenendo la tesi per cui le bambine devono giocare con le bambole per conservare la loro "radice femminile". "Se ne vada - chiude Michela Murgia - lei 'zitta' non me lo dice, le sto facendo delle domande".

Altre Notizie