Lunedi, 19 Ottobre, 2020

Zanardi, il figlio Niccolò gli scrive: "Forza Papà, ti aspetto"

Zanardi, il figlio Niccolò gli scrive: “Forza Papà, ti aspetto” Papa a Zanardi: “La disabilità come lezione di umanità”
Cacciopini Corbiniano | 25 Giugno, 2020, 14:42

Il figlio Niccolò, nato dall'amore tra Alex e Daniela nel 1998, è al capezzale del padre che si trova ricoverato, in prognosi riservata, al 'Le Scotte' di Siena. Il policlinico informa che, "sentita la famiglia, si ritiene utile non diffondere altri bollettini medici sino a quando non ci saranno variazioni significative sul suo stato di salute". "Attraverso lo sport ha insegnato a vivere la vita da protagonisti, facendo della disabilità una lezione di umanità", continua il Pontefice.

Lo scorso venerdì Alex Zanardi è rimasto coinvolto in un terribile incidente, da allora si trova in coma presso il policlinico di Siena dove è sottoposto a un continuo monitoraggio neurologico.

Stop ai bollettini medici di Alex Zanardi.

Il messaggio del Pontefice è arrivato grazie a don Marco Pozza, cappellano del carcere Due Palazzi di Padova, amico di Zanardi. In questo momento tanto doloroso le sono vicino, prego per lei e la sua famiglia. Anche in quel caso tantissimi messaggi di forza e coraggio per il figlio che si trova a dover combattere, nuovamente, al fianco del papà. "Il sangue che fuoriesce aumenta la pressione del cranio e se non si ferma può determinare danni permanenti", ha riferito nei giorni scorsi il chirurgo che lo ha operato. "Fraternamente", è la conclusione del messaggio di Papa Bergoglio ad Alex Zanardi.

Intanto proseguono le indagini per far luce sulle dinamiche dell'incidente che ha portato in un letto di ospedale lo sportivo mentre sulla sua handbike smussava le curve da Pienza a San Quirico d'Orcia. Di solito le handbike sono molto elastiche, ma quella del campione era diversa rispetto a quelle normale, un tipo di più difficile da guidare. Un filmato agli atti mostra che l'atleta impugna i manubri dell'handbike, tenendo il mezzo sotto controllo. Così come racconta qualche testimone.

Altre Notizie