Sabato, 05 Dicembre, 2020

Tornano i voli Bari-Milano, da giugno ripartono i collegamenti Alitalia e Easyjet

EasyJet da giugno riprendono voli da Bari e Brindisi Tornano i voli Bari-Milano, da giugno ripartono i collegamenti Alitalia e Easyjet
Esposti Saturniano | 31 Mag, 2020, 13:34

Si volerà inizialmente da otto aeroporti, il centro è l'importante base di Milano Malpensa: con Easyjet si volerà verso Palermo, Catania, Bari, Napoli, Lamezia Terme, Cagliari e Olbia. Durante il periodo di sospensione delle operazioni, gli aeromobili sono stati mantenuti in modo da essere pronti a ripartire non appena fosse stato possibile. Il dettaglio dei voli e delle loro frequenze saranno divulgati la prossima settimana, ma per festeggiare il ritorno dei collegamenti internazionali la compagnia dà oggi il via a una campagna di promozione pensata appositamente per l'estate e anticipa una selezione delle rotte che saranno disponibili.

In vista della ripresa delle operazioni, dallo scorso 6 maggio è tornato operativo il training centre di Malpensa, dove i piloti easyJet hanno ripreso le attività di addestramento. Gli aeromobili saranno inoltre quotidianamente sottoposti a una pulizia approfondita, oltre a quella prevista normalmente, e a una sanificazione integrale della cabina che garantisce la protezione delle superfici dai virus per almeno 24 ore.

I biglietti aerei: in vendita sul sito easyJet.com, sull'app mobile e presso le agenzie di viaggio. Attraverso questi filtri l'aria della cabina viene cambiata ogni 3-4 minuti. "Il trasporto aereo è un servizio fondamentale e svolgerà un ruolo cruciale nella ripresa dell'economia del Paese, consentendo la mobilità di persone e aziende - commenta Lorenzo Lagorio, Country Manager di easyJet Italia - easyJet continuerà a lavorare in sinergia con gli aeroporti e con le autorità competenti per garantire alle persone di potersi spostare in sicurezza e riprendere a pianificare i propri viaggi di piacere e di lavoro".

"Invitiamo i passeggeri a tornare con fiducia sia in aeroporto che in volo, adottando in modo responsabile tutte le misure e i protocolli necessari a garantire la massima sicurezza di quanti, operatori e viaggiatori, formano la variegata comunità aeroportuale". "Per rendere sicuri i nostri aeroporti - aggiunge - abbiamo previsto presidi di controllo sanitario per gli arrivi e per le partenze, igienizzazione e sanificazione degli spazi, separazione dei flussi dei passeggeri in arrivo e in partenza, con percorsi dedicati sino all'imbarco, l'utilizzo obbligatorio della mascherina e un'attenta segnaletica informativa finalizzata anche al rigoroso rispetto del distanziamento sociale durante la permanenza in aeroporto".

Altre Notizie