Sabato, 11 Luglio, 2020

Lega pro, il verdetto del Consiglio direttivo: "Nuovo format dal 2021-2022"

Coronavirus Serie C Lega Pro Lega pro, il verdetto del Consiglio direttivo: "Nuovo format dal 2021-2022"
Cacciopini Corbiniano | 29 Mag, 2020, 22:53

Per quanto riguarda i playout e le retrocessioni, invece, andrebbero direttamente in D le ultime classificate dei tre gironi.

La prima di ogni girone in B seguita dalla migliore seconda, ovvero il Carpi per la media tra partite giocate e punti realizzati. Niente playoff, niente playout, niente retrocessioni in D da cui sarebbero arrivati 9 club oltre ai quattro club dalla B. Piano bocciato perchè pretendere le promozioni comporta anche rispettare le retrocessioni.

Chiaramente si parla di proposte.

"Il Consiglio di Lega Pro, riunitosi nella giornata di martedì, ha deciso la proposta da portare al Consiglio federale per concludere la stagione facendo decidere al campo i verdetti". Inoltre la settimana che va dal 13 al 20 giugno si potrebbe utilizzare per chiudere la Coppa Italia, che avevamo lasciato in sospeso. Secondo le prime indiscrezioni raccolte da TuttoC e in attesa di ufficialità, sembra passata la linea della ripresa ma non per tutti. Date possibili per l'inizio dei playoff il 21 e il 27 giugno. Diciamolo sinceramente: è l'ipotesi meno probabile e forse si può parlare di utopia soprattutto pensando al dispetto che verrebbe fatto alle prime visti i loro vantaggi sulle seconde. Ho anche chiesto alla Figc una sospensione dei campionati qualora la curva dei contagi dovesse nuovamente crescere e mi è stato detto che, a riguardo, la Federazione ha già un piano B ed un piano C: "il primo sarebbe quello di far disputare solo play-off e play-out, mentre il piano C riguarderebbe la cristallizzazione delle classifiche". Ma siamo sicuri che chi rinuncia non incorrerà in sanzioni?

Dopo il Consiglio Direttivo della Lega Pro di oggi, ecco il comunicato ufficiale direttamente sul sito.

Altre Notizie