Sabato, 11 Luglio, 2020

Conte apre a Italia Viva: sì proposte su cantieri e famiglie

Sondaggi politici elettorali sale Fratelli d'Italia Renzi beffato Conte apre a Italia Viva: sì proposte su cantieri e famiglie
Evangelisti Maggiorino | 26 Mag, 2020, 14:19

Paolo Bianchini (Movimento Imprese Ospitalità) sottolinea che gli operatori del comparto sono esasperati e stanno vivendo una drammatica crisi: "Ci arrivano video da tutta Italia di bar, ristoranti e strutture ricettive chiusi, perché riaprire alle condizioni che ci vogliono imporre sarebbe un suicidio". L'ex premier potrà presto consolarsi con nuove poltrone: sfumata l'ipotesi di un incarico ministeriale per Maria Elena Boschi (sia Giuseppe Conte che il Pd sono contrari ai rimpasti), Renzi conta di buttarsi sul rinnovo delle presidenze delle commissioni parlamentari: i posti appartenenti alla Lega saranno liberi e quindi rappresenteranno un'ottima occasione per premiare Italia Viva dell'appoggio a Bonafede. Conte conferma le sue perplessita' sul Mes: "Non e' il mio obiettivo anche per una questione di consistenza, al di la' delle condizionalita' e delle sensibilita' politiche interne".

La Lega rimane in testa, perdendo lo 0,1% dei consensi e attestandosi al 26,9%.

Ciò avrebbe giovato alla dignità dello stesso Bonafede il quale, se non fosse stato per l'ignoranza politica che lo distingue (ed è in buona compagnia), avrebbe dovuto comportarsi come tanti altri predecessori che per molto meno si dimisero, passando alla storia della nostra democrazia come uomini d'onore: per chi sa cosa sia l'onore. Lo avvicina Fratelli d'Italia che guadagna mezzo punto percentuale e sale al 14,5%.

Alle spalle di FI, si trova Sinistra Italiana / MDP Art.1 che perde lo 0,3% e scende al 3,4%. Una decrescita dello 0,3% nei consensi, esattamente come quella di Italia Viva, ora al 2,7%.

Per quanto concerne la gestione dell'emergenza Coronavirus da parte della propria Regione, il voto medio è 6,3.

Infatti, in base agli ultimi sondaggi, rispetto al elezioni del 4.3.2018, la situazione oggi è la seguente: Lega-Salvini al 30.30.% (era al 17.50); M5S al 14.5.% (era al 32,45); PD più IV di Renzi al 24.5.% (era al 18.92); FdI di Meloni al 12.10.% (era al 4.30); FI di Berlusconi al 6.10% (era al 14.21). Al Nord-Ovest (che comprende le Regioni più colpite come Lombardia e Piemonte) il tasso scende a 5,1. Per gli elettori del Centro Italia il giudizio è 6,1, mentre per quelli delle Isole è pari a 6.

Altre Notizie