Sabato, 11 Luglio, 2020

Chiara Ferragni al maneggio con Leone: il look

Chiara Ferragni al maneggio con Leone: il look Chiara Ferragni al maneggio con Leone: il look
Deangelis Cassiopea | 26 Mag, 2020, 00:06

Mentre Chiara Ferragni si diverte ad accarezzare i conigli e i capretti e Leone si appassiona ai cavalli, Fedez decide di darci un taglio. Sì, ma solo per arte.

Questa notte centinaia di manifesti sono comparsi nel vie del centro di Torino. Una Chiara Ferragni in mise "islamica" che pubblicizza la marca di biscotti con cui da alcuni mesi ha stretto una partnership. Anche questo poster è comparso in strada negli spazi del Comune, in corso San Maurizio, corso Regina Margherita e Lungo Po Diaz, accentuando il beffardo effetto-verità. Probabilmente la situazione gli è sfuggita di mano e guardate che cosa ha combinato... E perché l'artista ha scelto di accostare due donne così differenti eppure così importanti nell'immaginario collettivo dell'Italia attuale? In tutto e per tutto simili a manifesti pubblicitari, le elaborazioni artistiche di Villa non sono altro che fotomontaggi ma riescono a trasmettere un messaggio con la stessa efficacia della vera pubblicità.

A spiegare il significato dietro all'opera su Chiara Ferragni ha provveduto lo stesso artista sul proprio profilo Instagram, provvedendo a taggare, con un'astuta mossa social, sia la Ferragni, sia Fedez. "L'involucro non solo appanna la sua natura ma crea una barriera espressiva, trasformando - aggiunge, ricalcando un concetto del Pasolini corsaro - le donne in oggetti sessualizzati e non più umani, in un rigido canone da rispettare".

La scelta dell'imprenditrice italiana, conosciuta in tutto il mondo, non è casuale: "La donna occidentale spesso deve essere di successo e piacente, come Chiara Ferragni, e deve anche avere molti followers per essere valorizzata". Secondo il Banksy torinese "le donne occidentali non sono molto più libere di quelle islamiche, poiché devono sottostare ai dettami dell'estetica consumistica".

Inoltre l'artista denuncia la riduzione del corpo femminile a oggetto sessuale, una critica che da decenni viene portata alla società occidentale nel suo insieme.

Altre Notizie