Sabato, 05 Dicembre, 2020

Coronavirus mascherine: vanno lavate o gettate dopo l'utilizzo

Le mascherine monouso vanno buttate Virus vi resiste 4 giorni			Nello strato interno Le mascherine monouso vanno buttate Virus vi resiste 4 giorni Nello strato interno
Machelli Zaccheo | 24 Mag, 2020, 19:52

Uno dei punti trattati riguarda la permanenza di particelle virali infettanti sulle mascherine chirurgiche che sono state rilevate fino a 4 giorni dalla contaminazione nello strato interno.

Così sostiene un documento pubblicato dall'Istituto Superiore di Sanità, basato sui dati emersi sulla letteratura scientifica disponibile fino ad oggi che ricorda, tra le altre cose, la "durata" delle particelle virali su svariate superfici: 30 minuti sulla carta stampata e sulla velina, 1 giorno sui tessuti e sul legno, 2 giorni sulle banconote, 2 su vetro e 4 sulla plastica e sull'acciaio. Purtroppo però non si conosce quale sia la dose minima per infettare, anche perché dipende anche dalle difese immunitarie dei singoli individui. Intitolata "Raccomandazioni ad interim sulla sanificazione di strutture non sanitarie nell'attuale emergenza Covid-19", la ricerca è entrata nel merito dell'utilità dei dispositivi di sanificazione e dell'impiego dei disinfettanti per mettere in sicurezza luoghi e superfici.

Le parole dell'espertoLe mascherine lavabili vanno usate una volta sola e poi messe subito in lavatrice, senza poggiarle sui mobili.

Le mascherine monouso, invece, andrebbero gettate nella raccolta indifferenziata subito dopo un primo utilizzo. "In entrambi i casi da toccare solo sugli elastici, lavandosi prima e dopo le mani". "Attenzione infine a non gettarle a terra, il rischio infettivo è minimo ma l'impatto sull'ambiente è alto". Fornendo una specifica tabella che mostra quale sia la stabilità nel tempo del Sars-Cov-2 su diverse superfici; andando a mostrare come sul tessuto le particelle virali responsabili dell'infezioni sono state individuate anche a 24 ore di distanza dalla contaminazione. Paolo D'Ancona, epidemiologo dell'Iss, dopo aver fatto presente che il Coronavirus resiste più a lungo in ambienti freddi e umidi, ha precisato che pur sopravvivendo, non sempre il virus può essere in grado di trasmettere la malattia. La raccomandazione dell'epidemiologo è molto chiara: "bisogna stare sempre molto attenti". Dopo il primo rapporto Covid sui rifiuti, l'Istituto superiore di sanità (Iss) ha aggiornato le indicazioni per lo smaltimento specifico di guanti e mascherine in ambito domestico e sul luogo di lavoro. Per le altre attività si seguiranno le regole vigenti secondo i codici già assegnati.

Se da un lato alcuni hanno sconsigliato l'utilizzo delle mascherine, ritenendole del tutto inutili se indossate da persone sane, dall'altro in molti le hanno raccomandate, specialmente negli spazi chiusi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.

Altre Notizie