Sabato, 11 Luglio, 2020

Nel 2021 o corro con la Petronas o mi ritiro

Cacciopini Corbiniano | 24 Mag, 2020, 18:22

Il pilota di Tavullia si è recato venerdì sul circuito romagnolo per la sua prima uscita in pista da quando è stato dichiarato lo stato di emergenza nel paese e nella serata di ieri ha pubblicato sui suoi canali social le foto più belle di questo ritorno.

1' di lettura21/05/2020 - Valentino Rossi non ha la minima intenzione di unirsi al team satellite Yamaha-SRT, sponsorizzato Petronas, per una sorta di "tour d'addio".

"Voglio continuare, ma solo se sono forte" ha detto il nove volte campione del mondo, 41 anni, che l'anno prossimo dovrà rinunciare al posto nel team Yamaha ufficiale, che andrà al 21enne francese Fabio Quartararo.

Nel team SRT-Petronas, Forcada è formalmente capotecnico di Franco Morbidelli, ma di fatto conosce molto bene la realtà di entrambi i lati del box. "È un team giovane, con tanti giovani, ci sono tante persone che già conosco e c'è anche un grande sponsor dietro che è Petronas, è sicuramente una grande opportunità per me".

"Sfortunatamente, in questa situazione devo decidere senza essere in grado di correre - si è rammaricato Rossi, sfoggiando la barba cresciuta durante il confinamento - Improvvisamente tutto è diventato più difficile, devo pensare di più per vedere se ho ancora tanta forza e motivazione". Non voglio andarci solo per fare un'ultima stagione e dire 'ciao'. "Ho due opzioni, Petronas o mi fermo...vedremo", ha concluso.

Altre Notizie