Lunedi, 25 Mag, 2020

Riapre la biblioteca civica di Quiliano

Riapre la biblioteca comunale, ma solo per prestiti e restituzioni libri. Tutti gli orari "Il Maggio dei Libri", ecco le iniziative della biblioteca comunale Pascoli
Deangelis Cassiopea | 22 Mag, 2020, 12:37

Ciò avverrà con le modalità che verrano rese note non appena sarà completata la predisposizione, in tutti gli edifici comunali aperti al pubblico, delle misure volte a garantire la massima sicurezza di utenti e operatori ma, a premiare l'attesa dei suoi numerosi e affezionati lettori, ci saranno tante novità, da subito disponibili per il prestito.

"Abbiamo voluto dare una risposta alle necessità culturali dei cittadini - spiega l'assessore alla cultura Daniele Cei - che vedono nella biblioteca un punto di riferimento importante".

Gli utenti possono entrare soltanto se indossano la mascherina e sono tenuti ad utilizzare il gel igienizzante mani, posizionato all'ingresso della Biblioteca. I libri restituiti saranno messi "in quarantena" per una settimana, come da indicazione del Sistema bibliotecario provinciale. L'accesso al servizio sarà contingentato e a tempo limitato (due persone ogni dieci minuti) ed esclusivamente su prenotazione.

Anche la Biblioteca Civica di Carmagnola (via Valobra 102) riprende, in modo graduale, la propria operatività e i servizi al pubblico: si comincia con le restituzioni, per la riattivazione del servizio di prestito bisognerà invece ancora attendere.

L'ingresso in biblioteca dovrà avvenire individualmente e non in gruppo. E' anche vietato accedere alla biblioteca per effettuare lettura di pubblicazioni personali, quotidiani o consultazione di pc; utilizzare i wc posti all'interno della biblioteca.

E' vietato l'accesso a utenti con febbre superiore a 37.5 gradi, con sintomi influenzali o che hanno avuto contatti con soggetti provenienti da zone a rischio contagio.

L'attività di prestito sarà, pertanto, assicurata con orario pomeridiano il lunedì, dalle 14 alle 19; dal martedì al venerdì dalle 9 alle 19 e sabato dalle 9 alle 14. L'utente avrà cura di sottoscrivere un'apposita autocertificazione consegnata dagli addetti, che ne cureranno la conservazione per venti giorni.

Altre Notizie