Martedì, 26 Mag, 2020

Coronavirus Italia, rallenta la crescita dei positivi (+665) e scendono i malati

Coronavirus, i guariti che rimangono positivi non contagiano più Coronavirus Italia: ottimismo sulla Fase 2
Machelli Zaccheo | 21 Mag, 2020, 14:15

E' questo il quadro del nuovo bollettino relativo all'emergenza Covid-19 in regione. Migliora il dato dei ricoverati in terapia intensiva, che sono 676, 40 meno di ieri.

In tutte le Regioni il tasso di nuovi contagi rimane saldamente sotto la percentuale dello 0,5% ad eccezione del Molise, dove comunque il numero di nuovi contagi e di contagi complessivi non sembra essere tale da destare preoccupazione. Ma i segnali positivi non si arrestano qui. Le nuove guarigioni oggi sono 153 (17.756 in totale), mentre continuano a calare i casi attivi, e cioè il numero di malati effettivi che a oggi sono scesi a 5.525 (-131).

Dall'inizio dell'epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 27.267 casi di positività, 35 in più rispetto a ieri: incremento davvero fra i più bassi mai registrati. Nel Cesenate si registrano due ricoverati in più, mentre coloro che si trovano in isolamento domiciliare sono 155. Capita anche a moltissimi in Italia: persone guarite e senza sintomi che risultano ancora positive al tampone. Diminuiscono anche quelli ricoverati negli altri reparti Covid (-38).

Nel dettaglio, i casi attualmente positivi sono 26.671 in Lombardia, 9.151 in Piemonte, 5.098 in Emilia-Romagna, 3.532 in Veneto, 2.117 in Toscana, 2.178 in Liguria, 3.786 nel Lazio, 1.974 nelle Marche, 1.442 in Campania, 1.902 in Puglia, 126 nella Provincia autonoma di Trento, 1.523 in Sicilia, 596 in Friuli Venezia Giulia, 1.317 in Abruzzo, 272 nella Provincia autonoma di Bolzano, 66 in Umbria, 331 in Sardegna, 46 in Valle d'Aosta, 353 in Calabria, 198 in Molise e 73 in Basilicata. Purtroppo, si registrano 11 nuovi decessi (8 uomini e 3 donne) per un totale di 3.997.

Altre Notizie