Martedì, 26 Mag, 2020

Francia, scuole, coronavirus: dopo una settimana dalla riapertura chiusi 70 istituti

La Francia ha chiuso 70 scuole su 40 mila riaperte dopo il lockdown i motivi La Francia ha chiuso 70 scuole su 40 mila riaperte dopo il lockdown i motivi
Evangelisti Maggiorino | 20 Mag, 2020, 19:53

La Francia ha dovuto richiudere le scuole per nuovi casi di Covid tra gli alunni. E' soltanto una settimana che le scuole in Francia hanno riaperto e sono per ora 40 mila. "Queste chiusure sono la dimostrazione del fatto che siamo rigidi". Nelle zone rosse le scuole restano chiuse e la didattica continua a distanza.

In merito alla nuova chiusura delle scuole il ministro dell'Educazione francese Jean-Michel Blanquer si è mostrato cauto, affermando che con molta probabilità si tratta di contagi precedenti alla ripresa delle lezioni: "Sono probabilmente casi contratti prima di tornare a scuola, all'uscita dal confinamento". Secondo i sindacati, il rientro è prematuro e mancano misure idonee per permettere lo svolgimento delle lezioni in sicurezza.

Il ministro ha ribadito che questi casi non rimettono in alcun modo in discussione la volontà del governo di andare avanti con la riapertura progressiva delle scuole promossa dall'attuale amministrazione del presidente Emmanuel Macron. Non andare a scuola può causare conseguenze "psicologiche e alimentari fino all'abbandono scolastico". Questa è la preoccupazione primaria del ministro che, intervistato da Rtl sulla chiusura delle 70 scuole ha detto: "E' frutto della continua prudenza e dell'applicazione dei controlli sanitari". Secondo Blanquer era "inevitabile ma rimane una minoranza". Infatti ha dichiarato che la mancata frequenza della scuola comporta delle conseguenze serie, delle conseguenze gravi che non dovrebbero essere sottovalutate.

Le scuole chiuse di nuovo sono state individuate nella zona centro occidentale della Francia, in particolare nelle città di Mans e Tolosa. Stamane, hanno chiuso altre sette scuole nella città di Roubaix a scopo precauzionale, dopo aver evidenziato il caso positivo di un alunno. Tra le regole per rimettere in moto le scuole, lavarsi le mani a ripetizione, mascherina obbligatoria per gli insegnanti, rispetto permanente del distanziamento sociale, limitazione del numero di alunni per classe.

Altre Notizie