Venerdì, 07 Agosto, 2020

È morto Ezio Bosso, il pianista che sapeva commuovere: aveva 48 anni

È morto Ezio Bosso, il pianista che sapeva commuovere: aveva 48 anni È morto Ezio Bosso, il pianista che sapeva commuovere: aveva 48 anni
Deangelis Cassiopea | 16 Mag, 2020, 22:07

Per questo avevi scelto la musica, che consideravi una sorta di carezza inaspettata capace di cambiare in meglio il corso delle cose. In quell'occasione Ezio Bosso aveva dichiarato: "Se mi volete bene, non chiedetemi più di sedermi al pianoforte e di suonare".

Conviveva dal 2011 con una malattia che aveva compromesso la sua capacità di suonare. Bosso si è spento ieri "a causa del degenerare delle patologie che lo affliggevano da anni". Ennio Morricone gli ha reso nore: "Era una luce nella musica che aveva tanta voglia di brillare".Il rapper Fedez ha twittato: "Un grande esempio di arte e resilienza". Fa perdere l'umanita', e' una delle nostre funzioni di uomini che si occupano degli altri. Poi il lockdown aveva annullato l'evento, ma Ezio non vedeva l'ora di tornare qua, considerava Lucca una città bellissima e sperava di riuscire ad avere un po' di tempo per visitarla meglio. Indubbiamente Ezio Bosso e' stato un direttore d'orchestra, un pianista, un compositore, che ha saputo emozionare. Negli anni 90 Bosso divenne un musicista apprezzato a livello internazionale, con concerti in tutto il mondo: dalla Sydney Opera House alla Carnegie Hall passando per il teatro Regio di Torino e il Colòn di Buenos Aires.

La sua popolarità assoluta arriva nel 2016 quando arriva sul palco del Festival di Sanremo a seguito dell'invito da parte di Carlo Conti.

Era uno dei pianisti e compositori più bravi e famosi: questa mattina, è volato in cielo, lasciando nel cuore di tutto un vuoto incolmabile. "La Fondazione Teatro Lirico Giuseppe Verdi - si legge in un post - ha appreso con grande dolore la scomparsa del maestro Ezio Bosso".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video. Sembra che le sue condizioni di salute nell'ultimo periodo si fossero aggravate e di questo lui pare che ne fosse totalmente consapevole e cosciente. Ci mancherà. Voglio esprimere il cordoglio più sentito ai suoi cari a nome mio personale e di tutta la Regione. Per Francesca Michielin: "Raramente nella mia vita ho potuto ammirare persone con l'empatia e l'energia di #EzioBosso, persona capace di lottare con le armi più forti che la vita gli ha donato: la musica e il sorriso".

Bosso era un grande uomo.

Altre Notizie