Lunedi, 10 Agosto, 2020

L'annuncio di Conte: Niente spostamenti tra Regioni diverse almeno in questa fase

L'annuncio di Conte: Niente spostamenti tra Regioni diverse almeno in questa fase L'annuncio di Conte: Niente spostamenti tra Regioni diverse almeno in questa fase
Deangelis Cassiopea | 16 Mag, 2020, 22:07

"I dati della curva epidemiologica sono incoraggianti, ci confermano che gli sforzi fatti hanno avuto i risultati attesi. Siamo nella condizione di affrontare questa fase con fiducia ma anche senso di responsabilità", sottolinea il presidente del Consiglio. Abbiamo attuato flussi di informazione per tenerci sempre informati e intervenire su casi e luoghi circoscritti. " ha dichiarato Giuseppe Conte in diretta".

Quanto invece al Decreto Rilancio, recentemente approvato dall'esecutivo, dovrebbe arrivare al Capo dello Stato entro domenica 17 maggio in modo che ne firmi il testo per poi pubblicarlo sui canali ufficiali. Con questa manovra gettiamo un ponte per contenere l'impatto di questa crisi, per scuola, università, ricerca. E riprende la vita sociale. Resta il divieto di creare assembramenti. "In questa fase bisognerà comunque rispettare la distanza di un metro", spiega Conte invitando a portare con sé la mascherina. Gli spostamenti delle persone all'interno del territorio della stessa regione non saranno soggetti ad alcuna limitazione. Semplificato, da esibire solo per gli spostamenti da una Regione all'altra. Dal 3 giugno saranno possibili, senza limitazioni, anche gli spostamenti interregionali e quelli da e per l'estero.

Conte ha inoltre annunciato che nei prossimi giorni partirà la sperimentazione della app Immuni. In casa, si fa riprendere dall'obiettivo smartphone di mamma e diventa in pochi minuti portavoce di un desiderio comune a tutti i bambini della sua età, stanchi come lui di rimanere a casa in questo periodo di emergenza sanitaria nazionale:"Se tu trovi soluzione per i grandi, noi bambini cosa dobbiamo fare se siamo a casa?". "Qualche misura l'abbiamo introdotta nel dl rilancio, presteremo ancora attenzione perche' siamo sensibili a libera informazione". "Renderemo più rapidi e trasparenti i procedimenti amministrativi per rendere più rapida la crescita del Paese a costo pressoché zero", ha concluso Conte.

Altre Notizie