Martedì, 11 Agosto, 2020

Laura Chiatti dimagrita: "Non sono anoressica". Cosa è successo all’attrice

Laura Chiatti dimagrita: Laura Chiatti dimagrita: "Non sono anoressica". Cosa è successo all’attrice
Deangelis Cassiopea | 15 Mag, 2020, 12:24

Laura Chiatti ha raccontato di quando ha "chiuso" con Leonardo DiCaprio, noto attore di Hollywood e recentemente apparso nell'ultimo film di Quentin Tarantino, C'era una volta...a Hollywood.

Dai personaggi noti fino alla gente comune, tutti in questa lunga quarantena si sono cimentati in golose preparazioni culinarie, anche per far trascorrere il tempo, e ovviamente tutti hanno mangiato, forse anche un po' di più del consueto.

Nel corso della stessa intervista, dopo aver parlato degli haters che l'hanno attaccata per la perdita di peso dovuta ad alcune intolleranze alimentari, l'attrice ha parlato proprio di suo marito e di come egli rappresenti il vero punto fermo della sua vita.

Laura Chiatti dimagrita:

Nonostante la scelta delle parole di Laura Chiatti, però, la sua frase non nasconde nessun torbido flirt con DiCaprio. Un'ombra calata inaspettatamente sull'attrice che si è vista recapitare voci infondate su una presunta malattia che ha tenuto tempestivamente a smentire, precisando la gravità della situazione. In realtà avendo molte allergie alimentari, da febbraio ho cambiato alimentazione e mi sono fatta seguire da un bravissimo nutrizionista che onestamente mi ha davvero salvato. Si rivolge a coloro che in questi giorni "si permettono di scrivere le cattiverie più becere e ignoranti sul mio eccessivo dimagrimento".

Ed allora Laura Chiatti ha risposto con durezza in questo modo. L'attrice ha dichiarato che ultimamente sta soffrendo nel dover restare chiusa nella propria casa, ma ha ricordato che questa è la maniera più giusta per combattere il Coronavirus.

Nell'ultima foto pubblicata dell'attrice, è evidente il suo perfetto stato di salute, ben lontano da problemi di sottopeso: "Il fatto di essere un personaggio pubblico non significa essere carne da macello e prendersi diffamazioni senza difendersi - si legge ancora nel post - perché il danneggiamento del prossimo che sia pubblico o privato è un grave reato che può portare a gravi conseguenze. E soprattutto per consigliare a questi miserabili mentecatti che si nascondo dietro una tastiera solo per violentare psicologicamente il prossimo perché nel loro cuore evidentemente non regna la pace, almeno in un momento come questo, evitate tutta questa inutile cattiveria".

Altre Notizie