Martedì, 14 Luglio, 2020

Tesla avvisa della chiusura quando Musk chiede la fine del blocco

Tesla avvisa della chiusura quando Musk chiede la fine del blocco Tesla avvisa della chiusura quando Musk chiede la fine del blocco
Esposti Saturniano | 03 Mag, 2020, 22:58

Intanto, la casa di Palo Alto ha deciso di sospendere i target annuali, tra cui quello sulle consegne, che Tesla ipotizzava in crescita del 36%, fino ad arrivare a quota 500.000 unità.

Nel dettaglio si segnala un utile per azione a 1,24 dollari contro una perdita di 37 centesimi per azione prevista, ricavi a 5,99 miliardi di dollari contro i 5,81 miliardi di dollari previsti e un free cash flow a -895 milioni di dollari contro la flessione di 604,4 milioni previsti. Tesla ha solo due fabbriche operative, quella della Bay Area e quella di Shanghai.

Musk ha sottolineato che non gli importava se la gente voleva restare a casa, ma era preoccupato che i cittadini sarebbero stati costretti a perdere i propri mezzi di sussistenza man mano che la chiusura continuava.

Musk aveva resistito allo spegnimento del principale stabilimento automobilistico di Tesla, situato in California, in attesa di alcuni giorni dopo che lo stato aveva istituito un rifugio lì a marzo per fermare ufficialmente la produzione. In precedenza aveva respinto le preoccupazioni sul coronavirus come "stupide". Ma ha avvertito che ciò potrebbe cambiare, poiché le date di riapertura non sono ancora chiare. Tesla è arrivata a questa decisione per via della difficoltà di prevedere con che velocità la produzione di veicoli e la catena di fornitura globale torneranno ai livelli normali.

Si profila una seduta amara per Tesla all'interno di un primo maggio difficile per tutta Wall Street che paga la minaccia di Donald Trump di imporre dazi sulla Cina, accusata di aver creato il coronavirus nel Wuhan Lab. Wall Street è reduce dal miglior mese dal 1987.

"Se il mondo scivolasse in una recessione economica potenzialmente drammatica, la domanda di articoli di biglietti di grandi dimensioni probabilmente diminuirà e saremmo molto sorpresi se Tesla riuscisse a cavarsela", ha detto.

Il commento di Musk sul virus, che includeva anche la promozione di droghe non testate, ha suscitato proteste.

Altre Notizie