Sabato, 05 Dicembre, 2020

Bill Gates: "Se funziona il vaccino di Oxford, lo pagherò io"

Bill Gates pronto a finanziare le spese per il vaccino Bill Gates pronto a finanziare le spese per il vaccino
Evangelisti Maggiorino | 25 Aprile, 2020, 23:06

Lo ha detto lo stesso fondatore di Microsoft in un'intervista al Times. La Fondazione Bill and Melinda Gates - fondata nel 2000 dal miliardario e filantropo insieme alla moglie - aiuterà a trovare i soldi necessari perché, una volta messo a punto il vaccino contro il Covid-19, sia possibile produrlo in larga scala, in modo da coprire le necessità di tutti i Paesi.

Secondo Gates, il vaccino per il Coronavirus è destinato a diventare "un bene comune" in quanto evidentemente consentirà alle persone di tornare alla vita normale. Al momento, il governo Johnson ha dato loro sufficienti fondi affinché possano procedere "a vele spiegate". L'imprenditore ha anche rivelato di essere in costante contatto con le case farmaceutiche per accelerare i tempi di produzione del vaccino di Oxford, qualora dovesse funzionare. Il co-fondatore di Microsoft, da anni in campo per sostenere progetti filantropici, ha ammesso in un'intervista al Times che la pandemia da coronavirus ha verificato il suo "peggiore incubo" e ha ribadito il suo impegno a contribuire nella ricerca di un vaccino, menzionando in particolare le ricerche in corso presso l'Università di Oxford in collaborazione con l'azienda italiana Advent-Irbm (con sede a Pomezia): "Se risulteranno efficaci le finanzierò" (LIVEBLOG - SPECIALE).

Quella in corso: "È come una guerra mondiale, tranne che per il fatto che stiamo tutti dalla stessa parte".

Altre Notizie