Martedì, 11 Agosto, 2020

Maurizio Gasparri fa causa a Fedez e lo annuncia via Twitter

Maurizio Gasparri fa causa a Fedez e lo annuncia via Twitter Maurizio Gasparri fa causa a Fedez e lo annuncia via Twitter
Deangelis Cassiopea | 25 Aprile, 2020, 19:22

Come era già accaduto in passato, oggi è stato dato il via (almeno via social) all'ennesimo dissing tra Maurizio Gasparri e Fedez.

Avendolo taggato, la risposta di Fedez è stata praticamente immediata attraverso su tweet. La reazione non si è fatta attendere sia su Twitter che su Instagram, con un riflesso che sembra avere origini molto lontane.

"Ti stacco il ca**o!", avrebbe detto Chiara a Fedez perchè piuttosto irritata dallo scherzo che il marito ha pensato bene di farle.

"Non so perché Gasparri voglia farmi causa", ha quindi spiegato dai social Fedez.

In quell'occasione, dopo un post del rapper contro la Lega, Gasparri aveva commentato: "Cioè questo coso dipinto ha avuto qualcosa da ridire?".

Il marito di Chiara Ferragni su Gasparri: "Riprenditi!"

Che tra Maurizio Gasparri e Fedez non corra buon sangue è cosa nota, ma ora tra i due è scoppiata un'altra polemica e il motivo non è così chiaro. Nel tweet però non vengono riportate spiegazioni sulle motivazioni della causa.

Tweet cui Fedez aveva replicato così: "Caro Gasparri, io sono sporco all'esterno ma giudicare le apparenze è l'atteggiamento tipico di chi è sporco dentro" (frase che si trova poi anche nel testo di un suo brano, L'amore eternit). Un annuncio al quale ha prontamente risposto il rapper milanese ricordando una precedente vicenda che lo vidi scontrarsi con il senatore di Forza Italia: "Peccato che quando fu vicepresidente del Senato diede pubblicamente della cicciona e drogata ad una minorenne".

"Forse sarebbe il caso, oggi come oggi - continua Fedez - che tematiche sensibili come queste sono più all'ordine del giorno, che qualcuno prenda dei provvedimenti rispetto a quello che hai fatto". In una situazione in cui c'è un paese al collasso, questo trova il tempo di annunciare via Twitter di farmi caso. "Se non lo pagassimo noi da dieci anni farebbe anche ridere" - ha tuonato l'artista che in un successivo tweet ha aggiunto "a questa classe politica serve l'insegnante di sostegno".

Altre Notizie