Giovedi, 04 Giugno, 2020

Coronavirus, Salvini: "Riapra il Parlamento per modificare e collaborare"

Coronavirus la telefonata di Mattarella a Salvini dietro l'invito di Conte alle opposizioni Coronavirus, Salvini: “Riapra il Parlamento per modificare e collaborare”
Evangelisti Maggiorino | 27 Marzo, 2020, 00:32

"C'è in ballo la sopravvivenza di un Paese", dice Salvini.

Il leader della Lega dichiara di volersi astenere per il momento da un giudizio sull'operato del Governo e di voler invece "lavorare sull'immediato", ovvero assicurare le forniture di tutto il materiale necessario al personale sanitario. Salvini, però, non disdegna di fare polemica con il Sindaco Pd di Bergamo.

"Grazie Draghi per le sue parole: è caduto il mito del non si può fare debito.Si può fare".

Posto che di corrispondenze scientifiche non ce ne sono, il tweet di Salvini appare più che mai una mossa di pura propaganda atta a screditare il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte e il ministro degli Esteri Luigi Di Maio. Le nuove infezioni, ha riferito la Commissione, sono tutti casi "importati" dall'estero (fonte Corriere). "Le idee che Draghi sono giuste. Siamo l'Italia. Non ci possono essere milioni di lavoratori e di imprenditori che devono accendere la televisione a mezzanotte per capire che forse ci sarà un decreto domani (...)". "È quindi indispensabile, inoltre, azzerare i costi degli accordi da parte dei sindacati: in questi giorni, infatti, stiamo ricevendo - aggiungono gli esponenti della Lega - moltissime segnalazioni da parte di consulenti del lavoro che denunciano la richiesta di oneri finanziari da parte dei sindacati per la firma degli accordi oppure integrazioni al conto Inps alle aziende, in un momento di seria difficoltà".

Il Mes per essere attivato ha obbligatoriamente delle condizioni che in Italia significheranno o patrimoniale o taglio degli stipendi. Evidentemente che in Europa ci sia un problema non lo dicevamo noi, ci sono interessi economici sovrapposti.

Non poteva farsela sfuggire l'occasione, Matteo Salvini, che ha colto la palla al balzo decidendo di alimentare le dicerie sul coronavirus creato in laboratorio in relazione al servizio che sta girando in queste ore in rete. Ora noi per averne indietro 35 dovremmo ipotecare il futuro dei nostri figli.

"Stare in Europa sì, ma a pieno titolo, non per prendere sberle e schiaffoni".

Altre Notizie