Giovedi, 04 Giugno, 2020

Coronavirus: Hamilton, "egoista" chi non rispetta regole - F1

Coronavirus: Hamilton, Hamilton attacca chi non rispetta l'isolamento: "Egoisti!"
Cacciopini Corbiniano | 25 Marzo, 2020, 15:25

Come ha recentemente affermato Lewis Hamilton, "il denaro è il re", e se una "Super Stagione" potesse attirare alcuni sponsor aggiuntivi, l'idea potrebbe piacere al capo del CEO della F1 Chase Carey.

Lewis Hamilton ha voluto lanciare il suo appello nei confronti di tutti i fan di auto isolarsi e fare massima attenzione a questa emergenza da coronavirus. Sto pregando per coloro che lavorano nei negozi, nelle consegne, ma anche i medici e gli infermieri che mettono a repentaglio la propria salute per aiutare gli altri.

Dopo aver confermato nel corso del weekend di essere in isolamento volontario, ma di non accusare sintomi riconducibili al COVID-19, Lewis Hamilton torna sull'argomento Coronavirus, con un post sui propri canali social in cui si scaglia contro chi decide di non mettere in atto le misure necessarie per evitare il propagarsi dell'epidemia nonostante le comunicazioni a riguardo da parte dei governi locali. So che la maggior parte di noi ha una conoscenza limitata del perché e di come è successo.

Il sei volte campione del mondo si affida alla preghiera: "Prego per la sicurezza della mia famiglia ogni giorno, ma prego anche per te là fuori". Sono loro i veri eroi. "Ci sono persone che ancora adesso vanno in discoteca, nei bar e partecipano a eventi con molto pubblico, dei comportamenti che personalmente trovo totalmente irresponsabili ed egoisti". Per favore, stai al sicuro - ha esortato prima di concludere - Se puoi, prova a usare questo tempo per riflettere sulla vita e sulla situazione, su come puoi cambiare le cose in meglio per andare avanti. La gara alla fine è stata cancellata e da allora sono stati rinviati o cancellati diversi Gran Premi.

L'avvertimento di Hamilton arriva quando è stato annunciato che altre 54 persone sono morte nel Regno Unito, portando il bilancio complessivo delle vittime a 335.

Altre Notizie