Mercoledì, 08 Aprile, 2020

Morta l'attrice Lucia Bosè per coronavirus. L'annuncio del figlio Miguel

Coronavirus morta l'attrice Lucia Bos Lucia Bosè morta di Coronavirus: aveva 89 anni
Deangelis Cassiopea | 24 Marzo, 2020, 16:53

Ad Arrone, Lucia Bosè, all'interno del convento di San Francesco, curò una mostra col patrocinio del locale Comune e del Parco fluviale del Nera.

È morta a 89 anni a Segovia l'attrice Lucia Bosè, madre di Miguel. A darne la notizia è stato il quotidiano El Pais, che ha specificato come la donna fosse già cattive condizioni di salute a causa di patologie pregresse.

"Ora è nel migliore dei posti" ha scritto l'artista ricevendo immediatamente migliaia di condoglianze virtuali. La Bosè era nata a Milano il 28 gennaio 1931, Luchino Visconti notò il suo fascino nella pasticceria Galli di cui era una giovane prosperosa commessa. Ad aprirle le porte della notorietà però, fu la vittoria a Miss Italia, vittoria alla quale seguirono partecipazioni a film come Non c'è pace tra gli ulivi, Cronaca di un amore di Antonioni, Le ragazze di piazza di Spagna. Dopo un lungo fidanzamento con Walter Chiari, conobbe il torero Luis Miguel Dominguín e si trasferì per sempre in Spagna sposandolo nel 1955 e diventato madre di Miguel, Lucia e Paola. La ricordiamo in Fellini Satyricon e più avanti in Cronaca di una morte annunciata, L'avaro, I Vicerè, Volevo i pantaloni, tratto dal romanzo rivelazione di Lara Cardella. Coi capelli blu, quando ancora non erano di moda, l'attrice, che lavorò tra gli altri con Fellini e Ozpetek soggiornò per circa una settimana in Valnerina nei primi anni 2000, quando aveva appena coronato il sogno di una vita: la realizzazione del primo museo al mondo interamente dedicato agli angeli.

Altre Notizie