Mercoledì, 08 Aprile, 2020

Agenzia riscossione, sospesi pagamenti cartelle e avvisi

L’Agenzia delle Entrate chiude gli sportelli fino al 25 marzo Stop ai pagamenti delle cartelle, Rottamazione ter e Saldo e stralcio, le novità dall’Agenzia delle Entrate
Esposti Saturniano | 18 Marzo, 2020, 16:54

È una delle indicazioni del Presidente dell'Ente, Ernesto Maria Ruffini, a seguito del Dpcm dell'11 marzo 2020 per il contrasto alla diffusione del Coronavirus.

Indipendentemente dal settore di attività, quindi per i contribuenti non già ricompresi nell'elencazione cui sopra, i soggetti che, nel periodo d'imposta precedente alla data di entrata in vigore del decreto, hanno conseguito ricavi o compensi non superiori a 2 milioni di euro, possono giovarsi della sospensione dall'8 al 31 marzo dei versamenti relativi a: ritenute alla fonte su redditi di lavoro dipendente ed assimilato (art. 23-24 DPR 600/73) e relative addizionali; IVA; contributi previdenziali e assistenziali; premi per l'assicurazione obbligatoria.

Si ricorda che sempre attraverso il canale mail, utilizzando gli specifici indirizzi presenti nelle comunicazioni ricevute, è altresì possibile richiedere il rimborso delle somme versate in eccedenza, tramite accredito sul conto corrente.

Anche in questo caso i versamenti sospesi dovranno essere effettuati in soluzione unica entro il 31 maggio 2020, oppure in 5 rate mensili di pari importo a partire dal 31 maggio.

Il Consiglio dei Ministri, nella giornata di ieri, con l'approvazione del decreto Cura-Italia ha stabilito la chiusura dell'Agenzia delle Entrate e Riscossione.

Cuneo - Nel decreto "Cura Italia" c'è anche lo stop alle cartelle e agli avvisi di pagamento, per quelli in scadenza il 31 maggio (compresa la rata del 28 febbraio relativa alla cosiddetta rottamazione-ter e la rata in scadenza il 31 marzo del cosiddetto saldo e stralcio): i pagamenti sospesi andranno effettuati entro il mese successivo, cioè entro il 30 giugno.

Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.

Per informazioni e assistenza è disponibile il contact center di Agenzia delle entrate-Riscossione, attivo tutti i giorni, 24 ore su 24 e, con operatore, dal lunedì al venerdì dalle ore 8 alle 18, al numero unico 06 01 01, sia da telefono fisso che da cellulare, secondo piano tariffario.

Caro lettore, da tre settimane i giornalisti di VicenzaToday ed i colleghi delle altre redazioni lavorano senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulla emergenza CoronaVirus.

Altre Notizie