Giovedi, 20 Febbraio, 2020

Skianto Sanremo 67: ospiti e anticipazioni di stasera 13 febbraio 2020

Immagine di copertina Skianto
Deangelis Cassiopea | 14 Febbraio, 2020, 17:26

Nella prima serata di giovedì 13 l'attore umbro si esibirà in un 'one man show' incentrato sulla storia del Festival di Sanremo, mentre il giovedì successivo lo spettacolo renderà onore ai grandi varietà televisivi dei decenni passati.

Prima puntata giovedì 13 febbraio, sul terzo canale Rai: è in questo appuntamento, intitolato "Skianto Sanremo '67", che Filippo Timi compie un viaggio nel tempo per tornare al grande passato del Festival della Canzone italiana con il supporto delle narrazioni di Pippo Baudo.

Cosa sarebbe successo se Luigi Tenco non fosse stato escluso da Sanremo nel 1967?

Intorno a quest'ossatura musicale si muove la cifra di Filippo Timi fatta di poesia e di ironia insieme che si diverte a raccontare, incontrare ospiti, interpretare anche ciò che una voce non ha, ma che può fornire un punto di vista inedito del Festival come i fiori, muti -almeno fino ad ora- testimoni di vittorie e cadute, di trionfi e sconfitte e di tutto quel mondo magico che rappresenta Sanremo interpretati dallo stesso Timi e dalle amiche Iaia Forte e Marina Rocco che, insieme a Filippo danno voce ai fiori di Sanremo.

"Skianto Sanremo '67" è il titolo della prima delle due serate/tributo alla televisione popolare che Filippo Timi condurrà su Rai 3 in due giovedì consecutivi, il 13 e 20 febbraio. Poi alcune idee, ma è la prima volta che faccio un programma e mi sono appoggiato ai collaboratori. Tuttavia, non ci si atterrà alla concatenazione dei fatti, bensì alla fantasia di Timi: sarà lui a trascinare i telespettatori in un mondo fantastico, costruito su tutto ciò che sarebbe potuto essere e tutto ciò che potrebbe essere. Direttore musicale ed esecutore sarà Raphael Gualazzi. A dare nuova vita alle canzoni uno straordinario ventaglio di cantanti che si mettono alla prova cimentandosi con arrangiamenti arditi ed emozionali: Petra Magoni, Mario Biondi, China Moses, Simona Molinari, Marialuna Cipolla, Serena Brancale e lo stesso Gualazzi.

Skianto di Filippo Timi approda sul piccolo schermo sotto forma di 'one man show', in una formula rivisitata di quello che è il famoso spettacolo teatrale dell'attore datato 2014.

Filippo Timi debutta in televisione con un spettacolo sorprendente, irriverente, ironico, un caleidoscopio di elementi che si alternano completandosi. L'immaginario misterioso di Daniella ci aiuta a dare voce a tutto quello che ci circonda, aprire nuove dimensioni. Ad interpretarle, oltre ad un gruppo di giovani attori, Paolo Calabresi e Lucia Mascino. Anche Alba Parietti gioca con Filippo uscendo completamente dalla sua "comfort zone".

Altre Notizie