Domenica, 27 Settembre, 2020

La colpevole smemoratezza sul Memorandum Italia-Libia: ei migranti stanno ancora a soffrire

La colpevole smemoratezza sul Memorandum Italia-Libia: ei migranti stanno ancora a soffrire La colpevole smemoratezza sul Memorandum Italia-Libia: ei migranti stanno ancora a soffrire
Evangelisti Maggiorino | 13 Febbraio, 2020, 11:22

La ONG spagnola Maydayterraneo ha soccorso 80 migranti, il cui barcone era stato segnalato "in grave pericolo" da Alarm Phone, il servizio telefonico che assiste le persone che tentano la traversata del Mediterraneo. I responsabili della violazione dei diritti sono proprio i funzionari governativi, i membri dei gruppi armati, i trafficanti e i membri di gruppi criminali che costituiscono la realtà della Libia paese in guerra e con la quale l'Italia continua a firmare patti come se vi fosse un governo riconosciuto e stabile e non un caos generale. "Il Memorandum ha contribuito a questi risultati, ma esso è anche importante per evitare l'isolamento delle autorità libiche". "Hanno bisogno di aiuto immediato!" ha scritto su twitter AlarmPhone.

In un successivo tweet, Alarm Phone informa di aver contattato invano la Guardia costiera libica e che Tripoli afferma di non aver lanciato un'operazione di soccorso poiché i centri di raccolta sono al completo.

Agli amici su Facebook, "giggino o ministro" degli Esteri non lo ha detto e si è limitato solo a comunicarlo con una nota (quella riportata di seguito) sul sito della Farnesina.

Secondo quanto riporta l'Ansa, il testo introduce "significative innovazioni per garantire più estese tutele ai migranti, ai richiedenti asilo ed in particolare alle persone vulnerabili vittime dei traffici irregolari che attraversano la Libia e per promuovere una gestione del fenomeno migratorio nel pieno rispetto dei principi della convenzione di Ginevra e delle altre norme di diritto internazionale sui diritti umani".

Altre Notizie