Domenica, 27 Settembre, 2020

Birds Of Prey è il peggior debutto del DCEU di sempre

Birds-of-Prey flop box office Birds Of Prey è il peggior debutto del DCEU di sempre
Deangelis Cassiopea | 12 Febbraio, 2020, 02:33

Birds of Prey prosegue l'arco discendente dell'universo esteso DC, guadagnando su scala globale la cifra relativamente modesta di $81 milioni. Il flop della pellicola è ulteriormente esacerbato dalla fobia per il coronavirus, malattia che sta tenendo in scacco l'intero Oriente e che, di conseguenza, ha castigato enormemente il ritorno economico proveniente dalla Cina, cioè il mercato che più interessa ai produttori cinematografici.

Su Twitter si è scatenata una particolare quanto inutile diatriba che vede come protagonisti due film: uno è Birds of Prey, mentre l'altro è l'adattamento cinematografico di Sonic. Quasi la metà di quanto aveva fatto registrare Suicide Squad nella sua prima settimana al cinema (133.682.248 dollari).

Le proiezioni erano più ottimistiche e davano gli incassi tra i 115 e i 125 milioni di dollari, soprattutto a fronte del budget speso per la sua realizzazione: 84.500.000 dollari.

Birds of Prey è stato fino ad ora un flop ai botteghini. Da questo punto di vista non è comunque il peggiore film DC di sempre. Credete che il cambio di nome gioverà al botteghino?

Nel frattempo è difficile non interrogarsi sulle reali cause di un'accoglienza così tiepida, specie considerando le recensioni positive (inclusa la nostra) che hanno accompagnato il debutto di Harley Quinn: Birds of Prey.

Margot Robbie ritorna nei panni di Harley Quinn al fianco di Mary Elizabeth Winstead come Cacciatrice; Jurnee Smollett-Bell nel ruolo di Black Canary; Rosie Perez Renee Montoya; Chris Messina nel ruolo di Victor Zsasz ed Ewan McGregor nel ruolo di Roman Sionis.

Altre Notizie