Venerdì, 28 Febbraio, 2020

Mancini: "Zaniolo? È carico, può farcela per l’Europeo"

Mancini Mancini"Scudetto può accadere di tutto. Eriksen? Nessun giocatore cambia una squadra
Cacciopini Corbiniano | 18 Gennaio, 2020, 16:36

Dualismo Immobile-Belotti? Abbiamo due grandi attaccanti, l'importante è che continuino a segnare e far bene. Certo sarebbe bello poter contare anche su Zaniolo, bloccato da un infortunio che l'ha costretto a chiudere anzitempo il campionato: "Ha una struttura fisica importante, è diverso dagli altri". L'Inghilterra è cresciuta, ma a fine stagione paga sempre la stanchezza. La Francia mondiale è ancora giovane. "La Spagna ha sempre il suo calcio. Speriamo vinca la meno forte.", ha scherzato Mancini.

ITALIA, INCOGNITA TERZINI - "Emerson adesso non gioca, De Sciglio neanche, Florenzi nella Roma ha avuto momenti difficili, Biraghi è altalenante, Di Lorenzo fa un po' il centrale e un po' l'esterno, Spinazzola ha qualità ma è poco utilizzato, Lazzari non è terzino e non è un'ala... Al telefono l'ho sentito bene, carico: è giovane, può farcela per l'Europeo", le parole di Mancini. "Nelle amichevoli di marzo proverò uno per partita". Avremo due centravanti titolari, con caratteristiche diverse. "Faccio seguire Mario tutte le domeniche. avrebbe dovuto segnare un gol a partita e correre sempre come un matto". Deve pensare che lo attende un grande Europeo. "L'arrivo di Ibra? Il Milan aveva bisogno di un giocatore di carattere che riportasse entusiasmo - ha proseguito -L'Atalanta può arrivare ancora fra le prime quattro. La Juve è più forte, ha più scelta, ma l'Inter è molto vicina, siè' rinforzata, può accadere di tutto". "La sorpresa? Non mi aspettavo il Parma così in alto", ha concluso Mancini.

Altre Notizie