Martedì, 18 Febbraio, 2020

Incendi in Australia: la pessima qualità dell’aria influisce anche sull’Open di Tennis

Cattiva qualità dell'aria Jakupovic costretta al ritiro durante le qualificazioni Tennis > Australian OpenVIDEO- Australian Open cattiva qualità dell'aria Jakupovic costretta al ritiro durante le qualificazioni
Cacciopini Corbiniano | 18 Gennaio, 2020, 14:21

Saranno i primi match del 2020 per Matteo Berrettini, che non ha giocato né l'Atp Cup né il torneo di Auckland: il romano, testa di serie numero 8, affronterà il sudafricano Harris, ed è stato sorteggiato nello stesso ottavo di tabellone di Fabio Fognini, numero 12 del seeding e opposto al gigante americano Reilly Opelka, che eliminò Fognini al primo turno degli Us Open. Quando ormai manca meno di una settimana all'avvio del primo Major del 2020 il fumo ha costretto al rinvio della prima giornata delle qualificazioni e alla sospensione degli allenamenti per diversi atleti. Dalila Jakupovic si è ritirata a causa della pessima qualità dell'aria a Melbourne: "Avevo paura di svenire, non riuscivo nemmeno a camminare", commenta la tennista. Una volta cominciati gli incontri, verso le 13 locali, si è dovuto interrompere forzatamente per la forte pioggia che si è abbattuta sulla zona. "Sono scioccato", ha aggiunto la lussemburghese Mandy Minella, unendosi al coro di tennisti che lamentano di non aver avuto voce in capitolo nella scelta di giocare comunque, nonostante il loro rappresentante, Nole Djokovic, avesse ipotizzato un rinvio del torneo.

Nel 2019 i Big 3 hanno conquistato tutti gli Slam e cinque dei nove Masters 1000, mentre i Next Gen si sono dovuti accontentare di tre titoli 1000 e delle Nitto ATP Finals con Stefanos Tsitsipas. Rafael Nadal e altri giocatori hanno deciso di allenarsi al coperto mentre Maria Sharapova ha interrotto il suo incontro-esibizione di beneficenza. Non è giusto che gli organizzatori chiedano ai giocatori di scendere in campo in quelle condizioni. Un raccattapalle è collassato durante la partita, poi interrotta per l'aria irrespirabile. Lo show deve andare avanti.

"Io mi auguro che Matteo possa continuare a crescere sul percorso che ha già intrapreso da tempo e che va di pari passo con l'aspetto sia professionale che umano".

Altre Notizie